“Prodotto in Italia, bombardato in Yemen”

La potenziale responsabilità del governo italiano e dei produttori di armi per i crimini di guerra nello Yemen Nel corso della giornata di ieri, 27 ottobre 2020 Rete Italiana Pace e Disarmo, il Centro Europeo per i Diritti Costituzionali e Umani (ECCHR), e l’ong yemenita Mwatana per i Diritti Umani hanno sottolineato in un evento online che il Governo italiano … Continua

Dal Recovery Fund 30 miliardi per il militare | Manlio Dinucci

L’arte della guerra. La rubrica settimanale a cura di Manlio Dinucci Mentre la «crisi del Coronavirus» continua a provocare anche in Italia devastanti conseguenze socioeconomiche, una parte ingente del «Fondo per la ripresa» viene destinata non ai settori economici e sociali più colpiti, ma ai più avanzati settori dell’industria bellica. In base al Recovery Fund … Continua

RWM Italia: aiuti di Stato per la multinazionale degli armamenti? | Giorgio Beretta

E’ inutile continuare a girarci attorno: l’azienda RWM Italia, tristemente nota per fornire le micidiali bombe aeree della serie MK 82-83-84 all’Arabia Saudita utilizzate per bombardare lo Yemen, è un’azienda che serve molto poco alle esigenze della nostra difesa e sempre meno ai Paesi alleati europei. E’ invece utilissima alla multinazionale tedesca degli armamenti Rheinmetall AG, che ne detiene … Continua

Stazzema, la memoria imprescindibile | Davide Conti

Stragi naziste. Le stragi come quella di Sant’Anna di Stazzema insegnano che la guerra totale non esclude nessuno e che i civili diventano obiettivi primari degli eserciti regolari nel conflitto La memoria pubblica della strage del 12 agosto 1944 compiuta a Sant’Anna di Stazzema dalle truppe nazifasciste in Italia non va rinchiusa nella sola rappresentazione del … Continua

L’Italia sul Ponte, sospesa sul passato che non passa | Marco Revelli

Teatro dell’opera. All’inaugurazione del nuovo ponte, l’Italia si mostra in tutta la sua presente ambivalenza, intreccio di positivo e negativo, volontà e velleità, bisogno di andar oltre e condanna a ripetersi. Embed from Getty Images Meglio l’arcobaleno che congiunge il ponte San Giorgio da un capo all’altro, delle frecce tricolori che lo tagliano trasversalmente. Meglio il … Continua

Agosto 1945 – riusciremo mai a imparare dalla tragedia nucleare? | Elena Camino

Una ricorrenza poco sentita, ma un grande impegno civile Nei prossimi giorni – il 6 e il 9 agosto – saranno trascorsi 75 anni dalla doppia tragedia che catapultò l’umanità nell’era nucleare: il bombardamento di Hiroshima e Nagasaki.  Dopo le grandi manifestazioni anti-nucleari dei primi decenni la tensione morale alimentata dall’indignazione per la morte atroce … Continua

Riconosciamo lo Stato di Palestina per una pace giusta

Con i due incontri, realizzati il 1 luglio scorso con una rappresentanza dei 70 parlamentari che hanno firmato il documento contro l’annessione dei Territori Occupati Palestinesi, ed  il 9 luglio  con la Vice-Ministra del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione, Marina Sereni,  abbiamo portato a termine l’azione della Lettera/Appello al governo italiano che ha … Continua