Un mundo donde quepan muchos mundos | Elisa Fazio e Irene Lucia Malpeli

Un mondo che comprende molti mondi Movimento Zapatista Creatività, curiosità di conoscere culture diverse e conoscere sé stessi, voglia di condividere e di entrare a far parte delle comunità locali sono alcuni degli obiettivi del nostro viaggio in Sud America. Siamo una sociologa e un’artista plastica, entrambe della provincia di Torino. Con il tempo i nostri … Continua

Cinema – Può l’arte fermare una pallottola? | Recensione di Fabrizio Caridi

Can Art Stop a Bullet: William Kelly’s Big Picture. Regia di Mark Street, 1h 30min., 2019.  La scommessa sta nel sottotitolo: l’arte non può fermare un proiettile ma può evitare che il colpo venga fatto partire. Sono parole del protagonista del film William Kelly, artista e attivista per la pace. Statunitense di nascita, adesso vive … Continua

Arte e cultura, percorsi alternativi di salvezza. Alle Vele | A. Po.

Napoli. Dai graffiti al Mammut A Scampia in principio era il Gridas – Gruppo di risveglio dal sonno fondato nel 1981 da Felice Pignataro, «il graffitista più prolifico del mondo» secondo il critico Ernst H. Gombrich. Quarant’anni di educazione alla politica e all’arte dal basso, in perenne lotta contro lo sfratto, la sede è in una … Continua

L’arte come voce dei senza voce | Bill Berkowitz

  “Virgen Campesina”, dipinto da Malaquias Montoya nel 2001 L’arte di Malaquías Montoya espone gli spettatori a verità scomode. La donna sull’autobus diretta a casa dopo aver lavorato per una lunga giornata; la madre piegata sui campi a raccogliere cotone e poi di corsa a casa dai suoi figli, a preparare i loro pasti e … Continua

Viaggiare nel tempo. Appunti dopo una mostra di van Dyck | Massimiliano Fortuna

Non so se tutti i ragazzini siano attratti dall’idea di viaggiare nel tempo. Io lo ero enormemente e il pensiero di una «macchina» capace di spostarsi da un’epoca all’altra ha segnato il mio immaginario adolescenziale. Nel mio caso però un viaggio nel tempo declinato quasi esclusivamente in una direzione, quella del passato. Vedere i volti … Continua

Il ruolo dei manifesti pacifisti nell’educazione alla pace e nei musei per la pace | Vittorio Pallotti

(Relazione al 9° Congresso Internazionale dei Musei per la Pace – Belfast – 10-13 aprile 2017) “I manifesti, come al solito, dicono tutto”. Non a caso ho scelto questa frase del famoso giornalista britannico Robert Fisk (The Indipendent, 12-6-2012) per aprire la prima parte del libro “Manifesti raccontano…le molte vie per chiudere con la guerra” … Continua