20 anni obiettore di coscienza in Israele

Shlomo, 20 anni, obiettore di coscienza in Israele è agli arresti nella sua base per essersi rifiutato di partecipare all’oppressione del popolo palestinese.

Occupazione israeliana dei territori palestinesi? Mi rifiuto!

Mi chiamo Eran, ho 19 anni e vivo a Tel Aviv. Mi rifiuto di essere arruolato nell’esercito israeliano perché non sono disposto a prendere parte all’occupazione israeliana dei territori palestinesi. Ho già scontato 14 giorni di carcere militare e domenica scorsa il tribunale militare mi ha condannato ad altri 20 giorni di carcere. Fin da … Continua

Obiettori di coscienza in Turchia

AutoreNicolò Spinola La rete di associazioni impegnate nella difesa del diritto all’obiezione di coscienza e in particolare legate al Movimento Nonviolento e alla War Resisters’ International, ha deciso di organizzare un seminario incentrato sullo stato giuridico di questo diritto e sulla situazione degli obiettori di coscienza in Turchia e in alcuni paesi europei e non. … Continua

«Non prenderò parte all’oppressione dei palestinesi»

Mentre la violenza a Gaza e nelle città israeliane – cinicamente innescata e alimentata dal governo di Netanyahu – si intensifica, ecco un messaggio di un soldato israeliano che ha scelto di resistere alla guerra ed è trattenuto in arresto nella sua base militare: «Non prenderò parte all’oppressione dei palestinesi» Ciao, mi chiamo Shlomo (pseudonimo). … Continua

La forza della coscienza. Storia di una persuasione: Claudio Baglietto e Aldo Capitini

Recensione di Enrico Peyretti Pietro Polito, La forza della coscienza. Storia di una persuasione: Claudio Baglietto e Aldo Capitini, Biblion Edizioni, Milano 2020, pp. 96, € 10,00 Claudio Baglietto (1908-1940) fu il giovane ispiratore di Aldo Capitini, il filosofo italiano della nonviolenza, ma è assai meno conosciuto. Nell’ottantesimo della morte, grazie a questo accurato libretto, … Continua

L’obiezione di coscienza nell’Italia liberale (1861-1919) | Segnalazione redazionale

Andrea Filippini, L’obiezione di coscienza nell’Italia liberale (1861-1919). La storia dei primi obiettori di coscienza al servizio militare dell’Italia contemporanea, Youcanprint, Tricase 2018, pp. 188, € 14,00 Questo saggio storico illustra le vicende personali dei pionieri dell’obiezione di coscienza al servizio militare dell’Italia postunitaria. Tra gli elementi che vengono ripresi e approfonditi per spiegare la temperie … Continua

Al via il progetto “Signornò! Torino, città protagonista della storia dell’obiezione di coscienza in Italia”

Inizia oggi, lunedì 9 novembre 2020 il progetto “Signornò! Torino, città protagonista della storia dell’obiezione di coscienza in Italia”, in occasione del 50° anniversario della Legge Marcora n. 772 del 15 dicembre 1972 (1972 – 2022) sostenuto dalla Compagnia di San Paolo con il bando Luoghi della Cultura 2020. Il gruppo di lavoro sarà impegnato … Continua

Signornò! Torino, città protagonista della storia dell’obiezione di coscienza in Italia

“Signornò! Torino, città protagonista della storia dell’obiezione di coscienza in Italia” In occasione del 50° anniversario della Legge Marcora n. 772 del 15 dicembre 1972 (1972 – 2022) La possibilità del contrasto tra un ordine, o una disposizione, proveniente da un potere riconosciuto e le più intime convinzioni morali o religiose di un individuo certamente … Continua