Trascendere le regressioni nell’ordine mondiale | Richard Falk

Non molto tempo fa ho riletto un meraviglioso saggio scritto dal mio amico Marc Nerfin oltre 35 anni fa, pubblicato con l’enigmatico titolo “Né principe né mercante – cittadino: introduzione al Terzo Sistema, 1981”. La posizione essenziale presa da Nerfin è che né lo stato sovrano né l’ordine economico sono orientati a un future umano … Continua

Gli ultimi trenta anni: la loro grande negatività e la futura uscita | Antonino Drago

Quasi duecento anni fa il socialismo ha lanciato il progetto di una società organizzata secondo giustizia, contro il capitalismo che sfrutta gli operai. In particolare Marx gli ha dato una ideologia “scientifica” che prevedeva un progresso storico ineluttabile delle forze produttive e con ciò il progresso del proletariato nella presa (violenta?) del potere. Le masse … Continua

Lo spreco di cibo in un mondo affamato | Moin Qazi

L’India produce abbastanza cibo per soddisfare I bisogni di tutta la sua popolazione, e ha a disposizione terra arabile con potenziale produttivo per l’esportazione. Eppure, non è in grado di alimentare milioni della propria gente, specialmente donn e bambini. L’India è 100^ fra 119 paesi nell’Indice Globale della Fame (GHI) 2017, nel quale è sempre … Continua

Un attivista indiano – GD Agarwal – muore dopo 15 settimane di digiuno   

Uno dei più importanti e conosciuti attivisti ambientali è morto all’età di 86 anni dopo uno sciopero della fame durato più di 15 settimane, durante il quale GD Agarwal protestava contro l’inazione del governo nel combattere l’inquinamento del fiume Gange. Agarwal aveva iniziato il digiuno il 22 giugno scorso, per protestare contro l’inquinamento del Gange, … Continua

E’ il liberalismo che ha contribuito a seminare i semi dell’illiberalismo | Mike Wayne

Il liberalismo ha perso la propria strada perché ha dimenticato la propria storia, e la sinistra sembra altrettanto accecata. Oggi i valori cui il liberalismo tiene sono sotto massima minaccia.  Mercati aperti, tolleranza di differenze culturali, scambi multi-nazionali e disposizioni di sicurezza, per non parlare dei valori illuministici quali l’importanza dei fatti, della verità e … Continua

Il potere politico delle armi | Manlio Dinucci 

L’arte della guerra. Si discute della finanziaria in deficit, ma si tace sul fatto che l’Italia spende ogni anno miliardi a scopo militare Mercati e Unione europea in allarme, opposizione all’attacco, richiamo del presidente della Repubblica alla Costituzione, perché l’annunciata manovra finanziaria del governo comporterebbe un deficit di circa 27 miliardi di euro. Silenzio assoluto invece, sia … Continua

“Ci stiamo mangiando la Terra?” | Stefano Di Lullo intervista Giorgio Cingolani

Intervista – Parla Giorgio Cingolani, economista agrario, ospite al Sermig in occasione della Giornata del creato e di Terra Madre: “la responsabilità della cattiva gestione delle risorse naturali è dei grandi gruppi finanziari e dei governi dei Paesi più ricchi”. Giorgio Cingolani, economista agrario, socio del Centro Studi Sereno Regis di Torino, che da diversi … Continua

Nella Giornata ONU per l’abolizione delle armi nucleari azioni in 13 Paesi contro la banca che le sostiene con 8 miliardi di dollari

Con un’azione internazionale che in Italia coinvolge anche Rete Italiana per il Disarmo e Senzatomica, la Campagna ICAN vincitrice del premio Nobel per la Pace esorta BNP-Paribas a cessare il proprio sostegno alla produzione di armi nucleari Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale per la totale eliminazione delle armi nucleari, voluta … Continua