DANA E GLI ALTRI: NON BASTA LO SDEGNO | Conflitto sociale e diritto penale del nemico

Dopo il convegno dello scorso febbraio sulle politiche repressive in Valsusa ecco un nuovo appuntamento per dare continuità e concretezza ai contenuti del documento dello scorso 24 settembre: il Controsservatorio Valsusa in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis promuove un confronto a più voci a cui partecipano giuristi, accademici, avvocati e associazioni. I relatori … Continua

Dana Lauriola: lo sdegno non basta | Controsservatorio Valsusa

Non bastano le parole per esprimere il più profondo sdegno per la decisione del Tribunale di sorveglianza di Torino di negare misure alternative al carcere a Dana Lauriola, rea di aver manifestato pacificamente. Altrettanto sdegno provocano le motivazioni contenute nella sentenza del tribunale di sorveglianza: Dana deve andare in carcere perché non intende rinunciare alla … Continua

La nostra solidarietà a Dana Lauriola per il vacillare del diritto al dissenso e alla democrazia

ll Centro Studi Sereno Regis da quasi 40 anni si impegna per promuovere e diffondere la cultura della nonviolenza e della pace, attraverso la ricerca storica e l’azione quotidiana nelle loro varie espressioni, agendo per una crescita culturale che sappia guardare anche all’area del dissenso, alimentando un pensiero critico. Non possiamo pensare né accettare l’idea … Continua

Seminario | Grandi opere. Illusioni, inganni, alternative

L’epidemia di Covid-19 ha prodotto nel Paese e nel mondo una crisi economica e sociale gravissima. L’evidenza dei collegamenti tra epidemia e modello di sviluppo ha fatto dire a molti, nei mesi scorsi, che nulla sarebbe più stato come prima e che le risposte alla crisi avrebbero dovuto avvenire all’insegna di un cambiamento profondo di … Continua

Quel 20 luglio di diciannove anni fa | Nicoletta Dosio

Cara Haidi, il 20 luglio si avvicina (lo scritto è del 18 luglio, [NdR]). Penso a te e so che quel 20 luglio di diciannove anni fa è sempre presente, come il dolore che non passerà. Quel venerdì in cui Carlo fu assassinato sull’altare del G8, noi eravamo a Bussoleno, in quella via Fontan che … Continua

La Torino-Lione bocciata su tutta la linea | Mauro Ravarino

Alta velocità. Benefici sovrastimati, previsioni di traffico gonfiate, costi lievitati e ritardi infiniti. L’impietosa relazione della Corte dei conti europea. I 5 stelle rilanciano lo stop. I Notav: un disastro annunciato, c’è tempo per fermarlo