La scuola di via Fiocchetto intitolata a Gabriella Poli | Angela Dogliotti

C’è un’altra sede che recentemente è stata intitolata alla giornalista Gabriella Poli, come la sala principale del nostro Centro. È la scuola primaria di via Fiocchetto, che fa parte dell’Istituto Comprensivo Regio Parco.

La bella cerimonia, allietata dai brani dell’orchestra della scuola suonati dai ragazzi di quinta e da una performance di quelli di quarta, è stata l’esito finale dell’obiettivo perseguito con tenacia dalla sorella, Elena Poli, sostenuta in ciò dall’aiuto e dall’amicizia della giornalista della Stampa, Maria Teresa Martinengo.

Sono intervenuti in diversi a ricordare Gabriella Poli, nel corso della mattinata, tra cui l’Assessora all’Istruzione Antonietta Di Martino, l’attuale capo cronista de «La Stampa», Luca Ferrua, Maria Teresa Martinengo e altri, coordinati dalla dirigente scolastica Concetta Mascali.

Ma voglio riportare qui solo alcune delle espressioni della sorella Elena: «Vogliate scusare la mia emozione per questo indimenticabile incontro. Non sono abituata a parlare in pubblico. Non ho la capacità e l’intelligenza che avrebbe avuto una splendida dolce sorella come era quella creatura che è stata la guida costante di tutta la mia vita. Gabriella non amava i complimenti, amava il suo lavoro. Il grande direttore Giulio De Benedetti l’aveva apprezzata e le aveva scritto un ultimo biglietto, Grazie Gabriella, tu ed io ci siamo sempre capiti».

Dopo aver ringraziato tutti i presenti, ha concluso augurandosi che un giorno i fanciulli presenti fossero orgogliosi di poter dire «ho studiato nella scuola Gabriella Poli».

Spesso simili cerimonie sono un po’ scontate e formali: non questa, che ha fatto conoscere una realtà di frontiera, vivace, inclusiva, accogliente, grazie al lavoro di docenti appassionati e di una dirigente coraggiosa.  Un gemellaggio ideale tra questa scuola modello e un Centro come il nostro che ha nell’educazione alla pace una delle sue principali finalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.