Myanmar. Tradizione e modernità, centralita e autonomia

giovedì 19 marzo
ore 18, sala Gandhi

Myanmar_Barazza

28 giorni in Myanmar fotografati e raccontati attraverso una degustazione di buddismo theravata (centrato sui monaci dei monasteri, trekking tra I villaggi della etnia Shan (58 Km in 3 giorni) antichi siti archeologici Bagan, Kakku e Pindaja, viaggi in barca lungo il fiume Irawaddy (12 ore) e Salwen (4 ore), le etnie Mon a Mawlamine e Kayin a Mpa-Ha nel sud est di un paese che sta velocemente modernizzandosi a partiredalle città.

I viaggiatori: Giorgio Barazza insieme con Claudia, Anna e Vito.

A seguire apericena conviviale

Per il ciclo osservatorio internazionale, a cura di Movimento Internazionale della Riconciliazione, Movimento Nonviolento, Centro Studi Sereno Regis

Info [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *