#COP26 Giornata Globale Azione DISARMO E AMBIENTE

Aderendo alla Giornata Globale d’Azione promossa da IFOR @InternationalFellowshipofReconciliation, proprio alla fine della Settimana Internazionale per il Disarmo, nel giorno del G20 ospitato a Roma e prima dell’inizio della COP26, è importante attivarsi per la pace e l’ambiente, denunciando che anche l’industria militare, le armi, le guerre… stanno distruggendo la Terra. Saremo presenti in modo … Continua

Contro il militarismo da Israele all’Europa

Autore Jonathan Hempel L’UE ha investito miliardi in compagnie di armi israeliane per militarizzare ulteriormente la sua agenzia di frontiera Frontex. Costruire un movimento globale antimilitarista è essenziale per essere contro il militarismo da Israele all’Europa. Secondo l’UNHCR, entro la fine del 2020, più di 82,4 milioni di persone in tutto il mondo sono state … Continua

Militarismo e polizia: come le nostre strade sono diventate campi di battaglia

Autore Andrew Metheven Mentre istituzioni come la polizia e le pattuglie di confine diventano sempre più militarizzate, l’antimilitarismo deve diventare una pietra miliare dei movimenti sociali in tutto il mondo. Questa è una versione abbreviata di “Militarismo e polizia: come le nostre strade sono diventate campi di battaglia” originariamente pubblicato nel rapporto TNI State of … Continua

La Norvegia e il Premio Nobel per la Pace: Fama o onta?

Autore Fredrik S. Heffermehl Qualche anno addietro il ministro degli esteri norvegese Thorvald Stoltenberg intraprese dei passi saggi per ridurre il confronto con la Russia mediante un Barents Council per la cooperazione civile; misura che continuava una lunga tradizione laburista, iniziata con il leggendario primo ministro Einar Gerhardsen, che cominciò una politica di bassa tensione … Continua

“Fermiamo la Guerra!”

Autore Gianmarco Pisa Convocata con il duplice obiettivo di rappresentare contenuti di analisi e documentazione utili per animare e rilanciare iniziativa sulle grandi questioni della lotta contro la guerra e per la pace, e di consolidare relazioni e convergenze nell’ottica di fare rete e promuovere unità tra le diverse realtà della variegata galassia pacifista, antimilitarista … Continua

Le scuole israeliane aiutano a creare una cultura militarista – Michal Zak

In Israele un’educazione militarista aiuta a mantenere in funzione la macchina da guerra anche se le attuali minacce alla sicurezza sono ridotte. Nel 2009, nel bel mezzo di un attacco israeliano contro Gaza, ho avviato un dialogo tra studenti universitari ebrei e palestinesi. L’atmosfera era accesa. Gli studenti ebrei appoggiavano l’attacco e quelli palestinesi vi … Continua