Attacchi giuridici israeliani e diritti palestinesi

AutoreJake Lynch I sostenitori dei diritti palestinesi hanno finora rintuzzato bene i tentativi di zittire la propria attività e sopprimere le proprie azioni solidali, con quattro importanti vittorie legali in altrettante distinte giurisdizioni ottenute durante l’ultimo anno. In Australia il mese scorso Melissa Parke, ex-legislatore federale laburista e funzionario legale ONU a Gaza, ha vinto … Continua

Perché la “rottura” della Gran Bretagna sarebbe un bene sotto tutti gli aspetti

Autore Jake Lynch “Il portavoce del governo britannico non ha dichiarato alcun vantaggio dalla Brexit, in risposta a una domanda diretta”. Così riporta lo Sheffield Star, in un’analisi commerciale che ora costa in termini di ordini e posti di lavoro presso le aziende metalmeccaniche in quella zona dell’Inghilterra del Nord. John Shirley Ltd, una premiata compagnia di … Continua

Prevenzione dell’estremismo violento o aiuto allo sviluppo dei media? | Jake Lynch

La caratteristica ideologia della Guerra al Terrorismo è stata riassunta da Richard Perle, falco dell’era di Reagan che al tempo dei dirottamenti suicidi dell’11 settembre [2001] dirigeva il think-tank interno al Pentagono Defense Policy Board. “Dobbiamo decontestualizzare il terrore/ismo” intonava. “Qualunque tentativodi trattare le radici del terrorismo è un tentativo di giustificarlo. Dev’essere semplicemente combattuto e distrutto”. Il giorno dopo … Continua

Oltre gli stati-nazione: è tempo che l’Europa ottenga una promozione? | Jake Lynch

A inizio 1989, mi stavo addestrando al Centro Studi di Giornalismo dell’Università di Cardiff, quando i tutori del nostro corso prepararono un trattamento speciale per noi studenti: dovevamo praticare il nostro nascente senso della notizia – e la nostra stenografia – a una conferenza stampa con il nuovo ambasciatore al Regno Unito della Repubblica Federale … Continua

È ora di sfidare il sistema bellico | Jake Lynch

“Libere elezioni e liberi mercati” rappresentano “il singolo modello sostenibile per il successo nazionale”. Così dichiarava la Strategia di Sicurezza Nazionale USA pubblicata dall’Amministrazione di George W. Bush nel 2002. È un documento meglio noto per la novità della variazione da esso proposta alla clausola tradizionale ONU per l’uso legale della forza: il concetto di … Continua

Il Giornalismo di Pace indica la strada dalla Terra Santa al BDS – Jake Lynch

Uno dei pezzi più raffinati di un lungo reportage sul conflitto Israele-Palestina che abbia mai visto, realizzato dal corrispondente per il Medio Oriente dell’ Australian John Lyons per ABC Four Corners, esemplifica molti dei principi del Giornalismo di Pace (ora raccolti qui: http://www.youtube.com/watch?v=uz8_qzdDdM4). Rafforza inoltre l’argomentazione a favore della campagna BDS-Boycott, Divestement, Sanctions (Boicottaggio, Disinvestimenti, … Continua

Rivisitazione del Giornalismo di Pace da una prospettiva di genere – Cai Yiping

Il Giornalismo di Pace, noto anche come Giornalismo per la risoluzione dei conflitti, o Giornalismo di analisi dei conflitti, si è sviluppato a partire da una ricerca che ha messo in luce quanto, troppo spesso, le notizie relative ai conflitti si basano su un pregiudizio che attribuisce maggiore valore alla violenza. Il Giornalismo di Pace … Continua