Per una salute solidale, inclusiva e complessa | Enzo Ferrara

Oggi – 7 aprile 2020 – è la giornata mondiale in difesa della salute, una ricorrenza importante alla quale ogni anno il Centro Studi Sereno Regis ha dedicato incontri, riflessioni, presentazioni. È difficile adesso commentare questa ricorrenza mentre arrivano notizie di tanti amici e conoscenti scomparsi tutti per una stessa causa. La perdita di un … Continua

Con passo leggero, i contadini del Belice raccontano | Incontro con Lorenzo Barbera e Nuccia Tasca

Incontro con Lorenzo Barbera – sociologo siciliano della valle del Belice (Partanna) – che per decenni ha seguito e animato le lotte dei comitati popolari all’epoca di Danilo Dolci e successivamente dopo il terremoto in Irpinia. La sua esperienza si rifà alle lotte per la ricostruzione prima e post terremoto del 1968 nella Sicilia occidentale. E’ stato recentemente riedito il suo … Continua

Ricordando Pietro Pinna. Le lettere a Capitini (terza parte) | a cura di Marco Labbate

L’ultima parte della pubblicazione delle lettere destinate da Pietro Pinna ad Aldo Capitini, conservate al fondo Capitini dell’Archivio di Stato di Perugia, è dedicata alla libertà riconquistata. L’epistolario si dirada e si spegne. Emerge un senso di apatia e stanchezza che coglie Pinna dopo la libertà, nonostante il tentativo di Capitini di coinvolgerlo in alcune … Continua

27. Per una rivoluzione nonviolenta | Pietro Polito

In un viaggio tra le voci della R/resistenza che ho incontrato personalmente o attraverso lo studio della loro opera non poteva mancare Danilo Dolci (1924-1997), che ho scoperto leggendo Aldo Capitini. A chi non lo conosce o a chi, conoscendolo, desidera rivisitarne il messaggio, suggerisco di partire da uno dei suoi libri meno noti, Non sentite … Continua

Seminario | Inventare il futuro

sabato 21 novembre 2015 | ore 9.30
Biblioteca civica Italo Calvino | lungo Dora Agrigento, 94 | Torino
Danilo Dolci e l’approccio maieutico reciproco.

Il santo di Palermo. Vi racconto chi era Danilo Dolci – Aldous Huxley

Senza carità, la conoscenza tende a mancare di umanità; senza conoscenza, la carità è destinata sin troppo spesso all’ impotenza. In una società come la nostra – i cui enormi numeri sono subordinati a una tecnologia in continua espansione e pressoché onnipresente – a un nuovo Gandhi o a un moderno San Francesco non basta … Continua