Da Domusnovas allo Yemen: armi prodotte in occidente e vendute in oriente

Autore Luca Serratore “Pensare localmente e agire globalmente”, con questa citazione in apertura di Zaira Zafarana, del Movimento internazionale della Riconciliazione e IFOR, si comprende pienamente il nodo cruciale del dibattito tenutosi durante l’incontro del 18 gennaio dal titolo: “Da Domusnovas allo Yemen”: armi prodotte in occidente e vendute in oriente. L’evento si inserisce in … Continua

Il Governo revoca l’export di bombe verso Arabia Saudita ed Emirati Arabi

Fermate definitivamente forniture autorizzate negli ultimi anni e relative ad ordigni utilizzati nella guerra sanguinosa dello Yemen. Le licenze erano state rilasciate dopo l’inizio del conflitto. Cancellato dal Governo con una decisione storica e grazie alla pressione della società civile l’invio di oltre 12.700 bombe. Con un atto di portata storica – che avviene per la prima volta … Continua

Da Domusnovas allo Yemen. Il viaggio delle bombe made in Italy

How many times must the cannonballs fly Before they’re forever banned? Bob Dylan Intervengono Carlo Tombola. Weapon Watch e Osservatorio Permanente Armi Leggere (OPAL) Massimo Coraddu, consulente tecnico e Cinzia Guaita, portavoce del Comitato per la riconversione della RWM di Domusnovas/Iglesias Paolo Candelari. MIR-MN Piemonte Valle d’Aosta Coordinano Zaira Zafarana (MIR-MN Piemonte Valle d’Aosta e … Continua

Nonostante Regeni. L’Italia arma l’Egitto (e non solo)

AutorePaolo Candelari La vendita di armi a paesi autori di gravi violazioni di diritti umani è vietata dalla legge n. 185/1990. Eppure l’Italia fornisce all’Egitto un ingente quantitativo di armi: nonostante l’omicidio di Giulio Regeni, che chiama in causa i servizi segreti di quel Paese. E non è un caso isolato. Claudio e Paola Regeni, … Continua

Export di armi italiane, segreti e silenzi di Stato

AutoreGiorgio Beretta Egitto e non solo. La legge 185/90 sull’export di armi fu approvata grazie alla forte mobilitazione della società civile e dell’associazionismo laico e cattolico che promosse la campagna «Contro i mercanti di morte» e che sostituì la norma di epoca fascista che impediva trasparenza. Ora è bene che intervenga la magistratura. Ma è innanzitutto … Continua

Il prezzo dell’atomica sotto casa

Autrice Elisa Mondino L’inchiesta del novembre 2020 “Il prezzo dell’atomica sotto casa” di Sofia Basso, ricercatrice dell’Unità Investigativa Greenpeace, rivela il ruolo che il nostro Paese ricopre nell’ambito delle armi nucleari.  Sebbene l’Italia non l’abbia confermato, a Ghedi (Brescia) e Aviano (Pordenone) sono custoditi 40 ordigni atomici statunitensi. Un’eredità spaventosa della Guerra Fredda, quando gli … Continua

Potrebbe continuare lo stop alle armi verso Arabia Saudita ed Emirati Arabi

Votata la Risoluzione dalla Commissione Esteri della Camera dei deputati sulla situazione dello Yemen e della guerra che lo sta devastando. I parlamentari chiedono la proroga della sospensione dell’export di alcuni tipi di armamenti verso la coalizione saudita. La organizzazioni della società civile: “Ora Governo recepisca le indicazioni e lavori per un embargo europeo”. Nella … Continua

Aggiornamenti dalla fabbrica delle bombe, RWM in Sardegna

AutoreEnzo Ferrara Il TAR della Sardegna ha dato torto ai movimenti per la riconversione della RWM, che chiedevano la Valutazione di Impatto Ambientale dello stabilimento di Domunsovas. Ci sono grandi difficoltà, perché la sentenza del tribunale obbliga i ricorrenti a versare 4000 euro di spese legali al perito del tribunale. Ci sarà ora un nuovo … Continua