Come ci siamo mossi quest’estate?

Non vorrei sembrare noiosa, ma sono ri-apparse le scritte che ci spiegano perché la scelta del treno sia la migliore (anzi, la migliore è viaggiare a piedi, ma a volte è proprio impossibile, quindi in seconda istanza…). Ecco che cosa c’è scritto sul retro dei biglietti (comperati in biglietteria, non so se quelli acquistati on-line siano uguali…):

Complimenti, con la scelta del treno hai contribuito a risparmiare al pianeta emissioni di CO2.
Ad esempio, confronta i kg di CO2 emessi in media* per un passeggero che viaggia sulle tratte:

Napoli-Milano
in treno
31
in automobile
76
in aereo
115

Roma-Venezia
in treno
26
in automobile
52
in aereo
104

*dati da elaborazione ENEA (riferimento anno 2008)

(a cura di Cinzia Picchioni – Per contatti: via Bertola, 57 – Torino – 011539170)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.