La ‘vergogna’ di volare?! | Elena Camino

Vai in treno? Perché, hai paura di volare? Di solito, quando dico che mi sposto più volentieri in treno, la prima domanda è «come mai, hai paura di volare?» Quando cerco di spiegare che non ho paura, e che la mia è una scelta ambientalista mi guardano con ironia e un po’ di compassione: «non … Continua

Tav, tutta una questione di metodo | Gerardo Marletto

Il dibattito sulla Torino-Lione è confuso e fuorviante. Non si tratta di essere a priori pro o contro nuovi tunnel ferroviari, ma di capire se e dove ha senso realizzare opere così rilevanti sotto il profilo economico e ambientale, facendo ordine tra obiettivi politici e valutazioni tecniche. Premetto che sono circa 25 anni che mi … Continua

A proposito di TAV… «ci penserà la termodinamica!» | Angela Dogliotti

Le iniziative legate alla manifestazione NO TAV dell’8 dicembre, in particolare la tavola rotonda alla GAM e la conferenza stampa presso il Centro Studi Sereno Regis hanno offerto contributi importanti per delineare una chiara alternativa alla attuale confusione politica e alle derive nazional-populiste e securitarie della destra. I contributi sono stati molto ricchi e  vorrei … Continua

La sicurezza nei trasporti da Viareggio al TAV

Presentazione del numero 233-234 della rivista Medicina Democratica “La sicurezza nei trasporti da Viareggio al TAV” Con interventi di: Mario Cavargna: presidente di Pro Natura Piemonte Fulvio Aurora: direttore di Medicina Democratica Nelle ultime settimane abbiamo assistito, prima all’ammissione della verità, dopo 27 anni, sul disastro della Moby Prince (aprile 1991, 140 morti) – la … Continua

Opossum! (andare in bici anche d’inverno)

Opossum, forma latina del verbo «posso»… no, non è vero, però era carino, avrebbe fatto pensare a : «Oh, posso! (andare in bici anche d’inverno). Il riferimento invece è al fatto che l’opossum è un mammifero marsupiale, e «Opossum» è una «cosa» per tenere al caldo il bambino/la bambina (da 1 a 3 anni) che … Continua

C’era il tram a cavalli…

… non andava veloce, ma il pedone, si sa, passeggiava in città senza “farsi la croce”. La conoscete? La ricordate? È una vecchia canzone che ascoltavo dalla voce di mio papà. L’ho scelta per introdurre la notizia di questa settimana, letta su una cartolina prodotta da un’organizzazione che si chiama “pulisci il pianeta”, ovviamente in … Continua