Il Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza: Taranto, settembre 2021

Pressenza sarà media partner di Eirenefest Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza che si svolgerà a Taranto dal 23 al 26 Settembre prossimi, organizzato da Multimage in collaborazione con moltissime realtà il cui elenco si allunga ogni giorno di più. Il Festival, che avrà cornice principale nel Castello Aragonese, ha il patrocinio del … Continua

Avevamo ragione e facevamo paura

Autore Vittorio Agnoletto Venti di Genova. Indignados, Occupy Wall Street, Me Too, Fridays For Future, Black Lives Matter; ognuno di loro ha un filo rosso che conduce a Porto Alegre e a Genova: avevamo ragione e facevamo paura Avevamo ragione e chi non ci ha ascoltato sta facendo pagare all’umanità un prezzo estremamente alto. Oggi, nessuno … Continua

«Il maestro non può educare alla pace». Per protesta a digiuno da 41 giorni

Autrice Linda Maggiori Metodo «Bimbisvegli». Giampiero Monaca difende un modello pedagogico «democratico»: «Il maestro non può educare alla pace» Da 41 giorni il maestro Giampiero Monaca è in sciopero della fame per difendere un innovativo e democratico modello pedagogico (metodo Bimbisvegli). Un metodo, già oggetto di tesi e ricerche universitarie, che però negli anni ha infastidito … Continua

La prospettiva dell’osservatorio Weapon Watch

Autore Carlo Tombola «I cannoni che state trasportando sono già puntati contro di voi». Nei porti italiani, nei nostri centri logistici è in corso una dura lotta dei lavoratori contro la frantumazione dei contratti e i ritmi incontrollabili del lavoro. Con queste note, the Weapon Watch sottolinea che uno dei meno visibili temi dello scontro … Continua

Il flusso continuo che alimenta le guerre

Autore Carlo Tombola È ancora una volta l’analisi della logistica e del flusso delle merci a rendere trasparente quello che governi e imprese si affannano a nascondere: il flusso continuo che alimenta le guerre contro i popoli. Attraverso i porti italiani ed europei le catene logistiche al servizio della guerra funzionano a pieno regime, e … Continua

Il colonialismo territoriale dell’apartheid in Israele

AutoreRichard Falk La guerra promessa. Il controllo israeliano sulla narrazione internazionale fa sì che il terrorismo di Stato sia sottaciuto insieme al rifiuto opposto negli ultimi 15 anni alle mosse diplomatiche di Hamas. Ecco il colonialismo territoriale dell’apartheid in Israele. La crisi israelo-palestinese si aggrava e si estende, cresce il numero di vittime, il fumo … Continua

“Fermiamo la Guerra!”

Autore Gianmarco Pisa Convocata con il duplice obiettivo di rappresentare contenuti di analisi e documentazione utili per animare e rilanciare iniziativa sulle grandi questioni della lotta contro la guerra e per la pace, e di consolidare relazioni e convergenze nell’ottica di fare rete e promuovere unità tra le diverse realtà della variegata galassia pacifista, antimilitarista … Continua

Il Recovery Plan armato del governo Draghi: fondi UE all’industria militare

Ecco il Il Recovery Plan armato del governo! Decisione che la Rete italiana Pace e Disarmo ritiene inaccettabile: non solo contraddice le finalità del Piano europeo per la ripresa, ma accantonando le proposte delle organizzazioni della società civile (e del mondo del lavoro) considera il settore militare, già ampiamente finanziato, come fattore di ripresa per … Continua