State già pensando alle vacanze? (5)

Trasformatevi in Corrieri, per ottimizzare il viaggio

Segnatevi questo sito: www.packforapurpose.org. Una volta decisa la destinazione (e magari in autunno/inverno si va proprio in qualche Paese esotico del cosiddetto “terzo mondo”) segnalatela e riceverete un pacco contenente penne, medicinali ecc. da consegnare all’organizzazione al vostro arrivo.

Aereo? Se proprio dovete, volate di giorno

Le tratte notturne inquinano di più, e anche usare lo sciacquone del bagno (aumenta il consumo di cherosene), perciò – potendo, magari facciamo un viaggetto corto – non andate in bagno. In ogni caso, l’aereo provoca il 10% dell’effetto serra globale.

Auto? Se proprio dovete, gonfiate le gomme

Se le gomme non hanno la giusta pressione inquiniamo fino al 15% in più (e lo sappiamo che consumiamo anche di più). Questo fatto si può verificare anche andando in bicicletta: se le gomme non sono ben gonfie si fa più fatica a pedalare (e quindi anche l’auto usa più energia).

Anche in albergo meglio la doccia

In 5 minuti di doccia escono 30 litri d’acqua – un terzo della quantità necessaria per un bagno. E scopro che esiste un mini-computer – Ecoshowerdrop – suona se superiamo gli 8 minuti di doccia (o i 35 litri di acqua).  www.showerdrop.com (shower=doccia; drop=goccia, ma anche “calo”)

Ringrazio Raffaella Oliva per tutto questo, e insieme ringraziamo Federica Brunini che ha pubblicato il libro Il piccolo libro verde del viaggio (Morellini, pp. 128, € 9,90).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.