Uno straziante ritratto della vita a Hebron in 9 minuti – Moriel Rothman-Zecher

Come appare la vita sotto occupazione a un adolescente Palestinese?

Un nuovo e forte cortometraggio del filmaker e attivista Yuval Orr che tenta di rispondere esattamente a questa domanda, seguendo il quindicenne Awni Abu Shamsiya mentre cerca di mantenere uno straccio di normalità nella sua città, Hebron.

Hebron, dove l’occupazione israeliana si manifesta in molti modi e nella sua forma più crudele, è l’unica città palestinese al cui interno vi è un insediamento israeliano. É un crocevia per la violenza diretta e giornaliera fra i civili palestinesi, i soldati israeliani ed i coloni ebrei-israeliani. É una città dove le strade sono divise fra ebrei e palestinesi e dove la libertà di movimento è maggiormente limitata. É il luogo in cui sono stati perpetrati alcuni dei peggiori massacri da parte di civili, di entrambe le parti, dall’inizio del conflitto palestinese-israeliano.

Nessun lavoro può riassumere questa città e la sua complessità, né in 9 minuti né in nove giorni, ma il film di Yuval, concentrandosi in una giornata della vita di Awni Abu Shamsiya, si avvicina a questo risultato più di qualsiasi cosa che io abbia visto di recente.

Forse è l’assurdità che ti prende alla gola o il sordo battito di un cuore che si spezza, ma “Khalil Helwa” (Hebron è bella) è uno dei più potenti film sulla vita sotto occupazione in Hebron che io abbia visto in anni. Il film lascia spazio allo spettatore per arrivare alle proprie conclusioni, mentre mantiene un chiaro, umano ed empatico punto di vista su una insopportabile, ingiusta situazione.

Ma dimenticate ciò che penso. L’opera parla da sola, sia che tu abbia visitato Hebron 50 volte sia che tu ne conosca solo vagamente la storia.

Guardate l’intero corto di nove minuti:

hebron_video

Moriel Rothman-Zecher è uno scrittore e attivista che vive a Tel Aviv. Gestisce un blog indipendente thelefternwall.com. Per seguire il filmmaker (@yuvalorr) and the author (@Moriel_RZ) su Twitter.

|16 Dicembre 2014

Traduzione di Marlene Barmann per il Centro Studi Sereno Regis

Titolo originale: WATCH: A heartbreaking portrait of life in Hebron, in 9 minutes

http://972mag.com/watch-a-heartbreaking-portrait-of-life-in-hebron-in-9-minutes/100172/

https://twitter.com/Moriel_RZ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *