Bando di Servizio Civile 2023 – 2024 | I peer YOU(th)

redazione

E’ aperto il nuovo bando di Servizio Civile Universale 2023-2024 che offre la possibilità a ragazzi e ragazze fra 18 e 28 anni di diventare operatori e operatrici volontari di servizio civile.

Scadenza per la presentazione della domanda prorogata a giovedì 22 febbraio 2024, ore 14.

Il Servizio Civile Universale è un’esperienza di cittadinanza attiva. I volontari e le volontarie vengono inseriti in progetti formativi all’interno di enti e associazioni, sia in Italia che all’estero, che operano in uno dei seguenti settori: ambiente, assistenza, digitale, educazione e promozione culturale, patrimonio artistico e culturale, protezione civile.

Per quanto riguarda le proposte della Città di Torino e degli enti partner: sono disponibili 32 progetti, per un totale di 300 posti in 77 sedi, che si realizzeranno a Torino e dintorni, con durata di 12 mesi. Tra questi ecco il nostro progetto:

I peer YOU(th)

4 posti disponibili codice sede 145491 – nessun titolo di studio richiesto

CODICE DEL PROGETTO

PTCSU0005223010522NXTX

SETTORE E AREA DI INTERVENTO DEL PROGETTO

E – Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport

Progetto inserito nel programma

SOS: SOGNARE OLTRE GLI SPAZI

Codice del programma

PMCSU0005223010133NMTX

AMBITO DI AZIONE DEL PROGRAMMA

F. Rafforzamento della coesione sociale, anche attraverso l’incontro tra diverse generazioni e l’avvicinamento dei cittadini alle istituzioni

Obiettivi del progetto

Agire sul gap tra i giovani dei territori di Torino e Settimo Torinese e le istituzioni, trasformando la partecipazione politica individualizzata in partecipazione politica CON e DELLA Comunità.

Si intende equipaggiare i/le giovani, attraverso percorsi educativi propri dell’educazione non formale e dell’approccio della peer education, di strumenti capaci di riconoscere e rendere esigibili i propri diritti e generare attivismo nella comunità in un’ottica inclusiva ed includente anche dei giovani con minori opportunità.

Cosa farai in concreto…

MACROAZIONE A: Outreach e ascolto dei bisogni dei giovani del territorio

  • Attivazione o partecipazione a tavoli di coordinamento;
  • Progettazione e somministrazione di questionari quantitativi e qualitativi ;
  • Progettazione di format di ascolto delle istanze giovanili;
  • Progettazione e realizzazione di percorsi di orientamento;

MACROAZIONE B: Capacitarsi e capacitare altri giovani a far sentire la propria voce in un’ottica peer to peer

  • Promozione e partecipazione ad opportunità di mobilità internazionale rivolte ai giovani;
  • Attività di capacitazione e formazione dei giovani a ricoprire il ruolo di Peer nei confronti degli altri giovani;
  • Realizzazione di attività in spazi fluidi di aggregazione giovanile organizzate in modalità peer to peer;
  • Promozione di percorsi sul tema della cura e della costruzione della propria identità

MACROAZIONE C: Comunicare i giovani

  • Formare gli adulti che lavorano con i giovani;
  • Formazione per la comunicazione e la facilitazione di processi partecipativi;
  • Comunicazione per il sociale;
  • Co-progettazione, realizzazione e partecipazione a eventi di partecipazione giovanile e culturali;
  • Animazione e organizzazione di momenti di dialogo strutturato fra giovani e decisori politici.

MACROAZIONE D: Incidere sulla realtà

  • Sviluppo di nuovi progetti e servizi in linea con i bisogni dei giovani;
  • Percorsi di democrazia partecipativa;
  • Gruppi di monitoraggio civico;
  • Fridays for future: pianificazione e la realizzazione di progetti e attività legati al tema ambientale, della cittadinanza attiva e Bene Comune;
  • Rendere esigibili i diritti (pari opportunità e accesso al mercato del lavoro. condizioni di lavoro eque. protezione sociale adeguata e sostenibile, diritto all’istruzione).

Principali caratteristiche del servizio: alla pagina Come funziona il Servizio Civile puoi leggere quali sono: durata, luogo di svolgimento, impegno orario, permessi, rimborso spese e percorso di formazione.

Titolo di studio: ci sono progetti che richiedono il diploma, ma ce ne sono altri che non richiedono nessun titolo.

I requisiti di di carattere generale sono indicati nella pagina Come candidarsi e quelli specifici indicati nella scheda relativa a ogni progetto.

Come candidarsi: è possibile presentare domanda di partecipazione entro le ore 14 del 15 febbraio esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL), raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone.

All’interno della domanda è necessario indicare il codice progetto e il codice sede, che trovi all’interno delle singole schede di sintesi.

E’ possibile presentare domanda per un solo progetto.

Per candidarti sono necessarie le credenziali SPID. Se non le hai già, puoi richiederle seguendo le indicazioni descritte nella pagina dedicata allo SPID.

Se non sei un cittadino italiano e non puoi avere lo SPID, è possibile richiedere le credenziali per accedere alla piattaforma DOL (Domanda On Line) per poi effettuare un accesso con le credenziali.

L’avvio in servizio dipende dal progetto, ma in ogni caso dovrebbe avvenire fnel mese di settembre 2024.

I calendari per le selezioni saranno pubblicati in questa pagina indicativamente nel mese di marzo 2024.

I candidati non saranno contattati per sostenere il colloquio, ma dovranno controllare le convocazioni pubblicate alla pagina Selezioni Servizio Civile.

Dopo le selezioni, saranno disponibili le graduatorie

Se hai bisogno di chiarimenti a pagina News Servizio Civile troverai le informazioni sugli incontri di presentazione dei progetti e sui Servizi di informazione e orientamento.

Il bando completo è consultabile su sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale

Altri progetti sono pubblicati sul sito Scegli il servizio civile!


 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.