“Si fermi la guerra in Ucraina e parta un vero processo di Pace” 


Il Centro Studi Sereno Regis si unisce all’appello della Rete Italiana Pace e Disarmo: “Si fermi la guerra in Ucraina”

“Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”: è questa la richiesta che ci arriva dalla popolazione ucraina.

Occorrono, subito, una condanna ferma dell’aggressione militare russa e una richiesta di stop immediato di tutte le ostilità. Usa, Nato, Europa, Italia, non devono rispondere con le armi, il primo obiettivo deve essere la protezione umanitaria dei civili di tutti i popoli che soffrono la guerra e certamente non la vuole neanche il popolo russo.

Sono inoltre necessarie iniziative popolari per promuovere la demilitarizzazione e il disarmo, nucleare in particolare.

https://retepacedisarmo.org/2022/rete-pace-disarmo-si-fermi-la-guerra-in-ucraina-e-parta-un-vero-processo-di-pace/

Pertanto, il Centro Studi Sereno Regis si unisce alle organizzazioni della Rete Italiana Pace e Disarmo e assieme con il Coordinamento AGITE invita a partecipare alle iniziative per la pace in Ucraina già convocate in tutta Italia e in particolare, per la cittadinanza torinese, alla mobilitazione prevista a in Piazza Castello alle ore 11 di sabato 26 febbraio 2022.


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.