Let’s Do It “Zero-Waste”! …il deodorante | Micaela Martucci e Benedetta Pisani

print

Deodorante delicato alla lavanda, sostenibile per l’ambiente… e per le tasche!

Il progetto LET’S DO IT “ZERO-WASTE”! è nato un po’ per caso, durante una cenetta estiva tra amiche, a base di riso basmati, hummus e crema di tofu speziata.

Tra una chiacchiera e l’altra, Mica mi parla del suo nuovo stile di vita, più sano, sostenibile e… felice.

Sono mesi ormai che non compra più detersivi, deodorante, dentifricio, ceretta… “Armata” di ciotole, tazzine, cucchiai e spatoline, prepara tutto da sola, con ingredienti naturali ed economici. Il risultato è sorprendente e la soddisfazione impagabile.

Abbiamo, quindi, deciso di condividere consigli, ricette e “segreti del risparmio” con chi ha voglia di lanciarsi in una nuova avventura, sostenibile per l’ambiente… e per le tasche!

Per preparare un delicatissimo deodorante alla lavanda, avrete bisogno di:

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 4 cucchiai di olio di cocco
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda

*Potete trovare tutti gli ingredienti da Negozio Leggero o da qualsiasi rivenditore di prodotti sfusi, privi di packaging in plastica.

Il procedimento è super semplice. Se la temperatura esterna è abbastanza alta da consentire all’olio di cocco di mantenere una consistenza più “burrosa” e meno solida, vi basterà mescolare tutti gli ingredienti in una ciotolina e conservare il prodotto in una piccola jar di vetro.

In inverno, l’olio di cocco tenderà a solidificarsi e sarà, quindi, più difficile lavorarlo “a freddo”. Dovrete semplicemente scaldarlo per pochi secondi a bagnomaria, prima di aggiungere gli altri ingredienti!

Per un deodorante più delicato, noi abbiamo scelto l’olio essenziale di lavanda, ma potete scegliere il profumo che preferite, ma prima fate sempre la “prova allergia”: stendete una goccia di olio sul polso e aspettate qualche minuto per essere certi che la pelle non reagisca in modo strano.

Alla prossima ricetta zero-waste! …e adesso buona visione!