State già pensando alle vacanze? (3)

Il Grand Hotel Royal Terme di Valdieri ha siglato nel febbraio 2015 l’accordo per diventare il primo caso pilota nazionale del progetto europeo neZEH – Nearly Zero Energy Hotels.

/nas/wp/www/cluster 41326/cssr/wp content/uploads/2015/06/Valdieri Hotel 0 emissioni

L’edificio, con acqua proveniente da fonte termale, è stato selezionato per intraprendere il processo che lo porterà a diventare Nearly Zero Energy. Il calore proveniente dall’acqua termale riscalda la struttura e produce acqua calda sanitaria per il fabbisogno dell’edificio. Una piccola centrale idroelettrica produce energia elettrica: una parte impiegata dall’hotel e la quota in esubero venduta in rete (con un guadagno effettivo per i proprietari dell’immobile).

Nel settore turistico, le piccole-medie imprese sono responsabili di circa il 21% del totale delle emissioni di anidride carbonica nell’ambiente. Il progetto neZEH, co-finanziato dalla Commissione Europea e supportato da Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero, Unioncamere Piemonte, Finpiemonte, Politecnico di Torino e Fondazione Torino Smart City, mira ad aumentare la trasformazione del patrimonio edilizio alberghiero in chiave nearly zero (in particolare con le piccole-medie imprese, che rappresentano il 90% del settore alberghiero.

Il progetto, con un team di esperti, si è occupato di selezionare alcuni hotel e l’esito di questa pre-selezione ha consentito al Grand Hotel Royal Terme di Valdieri di intraprendere un percorso di riqualificazione in base al principio nearly Zero Energy Buildings (nZEB).

Info

Daniela Gonella – Ufficio Stampa SiTI

[email protected]

tel. 01119751526

Sara Levi Sacedotti- Responsabile progetto per SiTI

[email protected]

tel. 01119751545

Link utili

www.nezeh.eu,

www.siti.polito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *