Rachel Was Right – Celebrazione dei 50 anni di “Primavera silenziosa”

martedì 25 settembre 2012 – ore 18.30
Spazio incontri la Feltrinelli – Stazione Porta Nuova – Torino

Partecipa Sylvie Coyaud, giornalista e traduttrice, esperta di divulgazione scientifica. La biologa statunitense Rachel Carson (1907-1964) ha fornito un contribuito fondamentale al pensiero ecologista con solo quattro opere: Il vento e il mare (1941), Il mare intorno a noi (1950), Sulla riva del mare (1955) e Primavera silenziosa (1962), ognuna però presentata con passione tale da indurre una diversa considerazione degli equilibri biologici e del destino ambientale del pianeta. A 50 anni dalla pubblicazione ritorniamo su *Primavera silenziosa* – un testo che riuscì a indurre cambiamenti nelle politiche nazionali sull’uso dei pesticidi in agricoltura – per discutere dell’importanza e dei problemi dell’informazione scientifica.

A seguire, alle ore 20.30, presso la Sala Gandhi del Centro Studi Sereno Regis, in via Garibaldi 13 il dibattito continua con Il lascito di Rachel Carson, un momento di confronto su strumenti e metodi dell’informazione scientifica a partire dallo studio del documentario “Into eternity” di Michael Madsen (Magic Hour Films 2009). Discussione sui problemi tecnici, politici ed etici posti dalle scorie degli impianti nucleari.

A cura dell’Ecoistituto del Piemonte Pasquale Cavaliere – Centro Studi Sereno Regis

Una replica a “Rachel Was Right – Celebrazione dei 50 anni di “Primavera silenziosa””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *