Presentazione del libro di Michele Gesualdi, “Don Lorenzo Milani. L’esilio di Barbiana”

Edizioni San Paolo, 2016, con letture, immagini e filmati dall’archivio Fondazione don Milani, Barbiana (Firenze). Partecipano Sandra Gesualdi – Fondazione don Lorenzo Milani, giornalista Leopoldo Grosso – Presidente Onorario Gruppo Abele, psicologo Marco Labbate – Centro Studi Sereno Regis, dottore di ricerca in storia Modera Marcella Filippa – Fondazione Vera Nocentini Su don Lorenzo Milani … Continua

Quattro inediti di don Milani | Marco Labbate

Tra aprile e maggio del 2017 è uscita per i Meridiani, sotto la direzione di Alberto Melloni, la collettanea di tutti gli scritti di don Milani, con un apparato critico di straordinaria completezza. Negli studi sul priore l’opera già rappresenta una sorta di imprescindibile pietra miliare. Basta rivolgersi allo scrupolo filologico con cui vengono confrontate … Continua

Non so se don Lorenzo | Segnalazione della Biblioteca

Adele Corradi, Non so se don Lorenzo, Feltrinelli, Milano 2012, pp. 174, € 14,00 Nel cinquantenario, adeguatamente ricordato grazie a papa Francesco, della morte di don Milani, è forse opportuno segnalare un libro, edito pochi anni fa, che ha per oggetto una testimonianza fra le più preziose tra quanti hanno conosciuto e collaborato con don … Continua

 Convegno | Educazione e pace, 50 anni dopo don Milani, Torino 6-7 ottobre 2017

Cercasi volontari a sostegno dell’organizzazione del convegno nelle seguenti attività, a partire dal 4 settembre! Tutte le attività prevedono un incontro di formazione sulla figura di Don Milani. Attività educativa  Con le scuole secondarie di primo grado: Il convegno prevede la realizzazione di attività laboratoriali nelle scuole secondarie di primo grado. I volontari sosterranno l’organizzazione … Continua

Il Centro Studi Sereno Regis, i giovani e don Milani… | Angela Dogliotti

In questo anno e mezzo circa senza Nanni, il Centro Studi Sereno Regis ha cercato di proseguire il suo cammino, con forti elementi di continuità, ma anche con nuove aperture e percorsi di ricerca-educazione-azione in diversi campi. Se dovessi dire cosa risulta più evidente, oggi, del lavoro del Centro, direi che è, forse, l’attenzione alle … Continua