Anche noi un giorno siamo stati migranti, rifugiati, oppressi

Il Centro Studi Sereno Regis, apre una raccolta fondi a sostegno dell’emergenza rifugiati che nei giorni scorsi hanno occupato 3 palazzine dell’area ex Moi in via Giordano Bruno 201 a Torino.

Sono migranti in fuga da conflitti bellici (in particolare dalla Libia) che sono stati lasciati soli e che non hanno potuto godere dei diritti che la comunità internazionale gli garantiva.

A fine febbraio, finiti i sussidi per l’Emergenza Nord Africa nel Torinese, come nel resto d’Italia, si è aggravato il problema del futuro di migliaia di stranieri che hanno cercato rifugio nel nostro Paese. In Piemonte ne erano stati ospitati circa millecinquecento, principalmente a Settimo Torinese e a Torino in via Calabria e via Aquila. Allo scadere degli aiuti rimangono sotto tutela (con una proroga di sei mesi) solo le categorie “vulnerabili”: donne con bambini e malati soprattutto. Gli altri hanno già avuto o ancora aspettano una “buonuscita” da 500 euro con cui rinunciano al progetto di assistenza.

Non è stato concesso lo status di rifugiato politico, bensì solo un permesso di soggiorno umanitario che scadrà a fine anno e dovrà poi essere rinnovato come permesso per motivi di studio o lavoro. Nel frattempo molti che vorrebbero espatriare non possono perché il permesso che hanno non vale all’estero.

Il sostegno può avvenire in 2 modi:

attraverso un versamento sul conto corrente postale del Centro Studi Sereno Regis n 23135106 con causale “emergenza rifugiati ex Moi”

oppure,

portando alcuni tra i generi di prima necessità elencati qui sotto presso la sede del CSSR:

cibo secco da consumare senza bisogno di cottura, scatolame vario (crackers, pane in cassetta, fagioli in scatola, fette biscottate, ecc..)

riso, pasta e simili

frutta

latte, the, caffé

piatti cucchiai forchette e bicchieri di plastica, tovaglioli, scottex

assorbenti per donna

pannolini per bimbi (pesi e età varie)

omogeneizzati e alimenti per bimbi

carta igienica e fazzoletti

spazzolini da denti

scope

palette

moci

secchi

detersivi

spugne

catini

bottiglie di plastica

sapone, bagnoschiuma e varie per l’igiene personale

asciugamani

sacchi della spazzatura

bidoni

stracci

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.