Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo event è passato.

Presentazione del libro I SIGNORI DEL CIBO di Stefano Liberti

giovedì 28 settembre | ore 17.00 - 19.30

| Ingresso libero

Viaggio nell’industria alimentare che sta distruggendo il pianeta (Minimum Fax, Roma 2016)

L’incontro si svolgerà come tavola rotonda con interventi liberi dopo la presentazione del volume curata da Giorgio Cingolani (Centro Studi Sereno Regis). Modera Enzo Ferrara.


Sono a Shuanghui, “il più grande trasformatore di carne della Cina”, come proclama a caratteri cubitali la scritta in inglese sul palazzo che ne ospita la sede. In realtà la scritta è vecchia: perché Shuanghui è ormai il più grande trasformatore di carne suina al mondo. Da quando, nel 2013, ha acquisito l’americana Smithfield Food – il maggior produttore e trasformatore di maiali del Nordamerica – non ha concorrenti. Ha in mano buona parte del mercato planetario della carne di maiale. E ne controlla tutta la filiera: dall’allevamento alla macellazione, dalla trasformazione alla commercializzazione. Un affare da qualche decina di miliardi di dollari”. 

È un estratto del libro di Stefano Liberti, un’indagine durata due anni, dall’Amazzonia brasiliana dove le sconfinate monoculture di soia stanno distruggendo la più grande fabbrica di biodiversità della Terra ai mega-pescherecci che setacciano e saccheggiano gli oceani per garantire scatolette di tonno sempre più economiche, dagli allevamenti industriali di suini negli Stati Uniti a un futuristico mattatoio cinese, fino alle campagne della Puglia, dove i lavoratori ghanesi raccolgono i pomodori che prima coltivavano nelle loro terre in Africa. Un’inchiesta che fa luce sui giochi di potere che regolano il mercato del cibo, dominato da pochi colossali attori sempre più intenzionati al controllo di ciò che mangiamo e a macinare profitti.

Stefano Liberti, giornalista, collaboratore de Il Manifesto, Dopo A Sud di Lampedusa e Land grabbing, ha scritto I signori del cibo, un reportage che segue la filiera di quattro prodotti alimentari – la carne di maiale, la soia, il tonno in scatola e il pomodoro concentrato – per osservare cosa accade in un settore divorato dall’aggressività della finanza che ha deciso di trasformare il pianeta in un gigantesco pasto.


Al termine, saranno illustrate e discusse le attività che il Centro Studi Sereno Regis intende programmare sui temi dell’ambiente, dell’agricoltura e del disarmo (sono benvenuti suggerimenti su tematiche di ecologia e sostenibilità), assieme ai principali eventi legati ai temi dell’agricoltura che seguiremo nei prossimi mesi, fra i quali segnaliamo il convegno sui Nuovi Contadini d’Italia. Per un’agricoltura Biologica, Rodengo Saiano (Brescia) Fondazione Micheletti 10–12 ottobre 2017; il progetto coordinato dall’Istituto storico della Resistenza “Dante Livio Bianco” di Cuneo Lavorare cambia. Trasformazioni del lavoro agricolo e sviluppo nella Provincia di Cuneo, la redazione di un numero della rivista «Medicina Democratica» su produzione agroalimentare e salute (pesticidi, salubrità dei prodotti, difesa dei consumatori e dei lavoratori).

Dettagli

Data:
giovedì 28 settembre
Ora:
17.00 - 19.30
Prezzo:
Ingresso libero
Evento Category:
Evento Tag:
, , , ,

Organizzatore

Centro Studi Sereno Regis
Telefono:
+39011532824
Email:
[email protected]
Sito web:
serenoregis.org

Luogo

sala Gandhi
via Garibaldi,13
Torino, 10122
+ Google Map:
Telefono:
+39011532824