In Olanda si vietano le auto a benzina, in Italia si producono (ancora!) SUV…


/nas/content/live/cssr/wp content/uploads/2016/05/auto elettrica

Il Governo olandese ha iniziato il cammino legislativo per arrivare a vietare, dal 2025, la vendita di automobili con alimentazione a benzina o a gasolio.

Una scommessa che proprio in questi giorni muove i suoi primi passi legislativi (almeno quello!!! Pensarci, dico io). E il primo passo l’ha già fatto il Parlamento olandese, approvando il provvedimento che metterà il petrolio – almeno quello per le autovetture – fuori legge. Ma prima ancora del primo passo l’Olanda aveva già fatto un passo «zero»: nel 2013 il governo ha imposto l’isolamento termico degli edifici (per razionalizzare i riscaldamenti abitativi e ridurre le emissioni di CO2). E, altro passo «0bis» l’Olanda l’ha fatto a dicembre 2015, fondando, insieme ad altri 12 Paesi – molti del Nord America – la «Zero-Emission Vehicle Alliance», con l’obiettivo di arrivare nel 2050 ad avere per strada solo ed esclusivamente auto eco-compatibili. In questa «alleanza» sono presenti altre importanti nazioni (tra cui Germania, Regno Unito, Norvegia e alcuni  degli Stati Uniti), convinte della necessità di puntare a una nuova forma di mobilità, più sostenibile. Tra gli altri obiettivi della «Zero-Emission Vehicle Alliance» c’è la lotta al riscaldamento globale, all’inquinamento dell’aria e alla dipendenza dalle fonti fossili.

«Dunque, un percorso molto chiaro per un paese che ha la più bassa quota di veicoli diesel in Europa (27,1%) e dove si vendono più del triplo di vetture elettriche rispetto all’Italia. Un percorso che si avvicina a quello della Francia, intenzionata a far sparire da Parigi le auto diesel addirittura dal 2020. Una strada che saranno pronti a seguire anche in altri Paesi europei?» .

Risposta dell’Italia? Noi intanto continuiamo a produrre SUV (e aeroplani da guerra)… sic!


Fonte: www.diregiovani.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.