Eccoci qui: siamo i “Sereni”

Ciao a tutti! È iniziato il nuovo progetto di servizio civile dal titolo “Radicalisati-Off: spegni l’odio in città”; l’obiettivo del progetto sarà studiare, comprendere e prevenire fenomeni di radicalizzazione giovanile sul territorio di Torino, attraverso attività educative nelle scuole e nelle associazioni, così come percorsi di formazione specifici. Come per ogni progetto, l’ingrediente che non … Continua

Il Manifesto di RadicalisatiOFF

8 mesi di progetto, oltre 400 giovani coinvolti dai 13 ai 30 anni, 25 associazioni, scuole e centri di protagonismo aderenti (numero in aumento…), 18 decisori politici e quasi 40 operatori giovanili, oltre 4000 accessi al sito. Vieni a conoscere il risultato del confronto fra i giovani e la Città per liberare gli spazi dei … Continua

RadicalisatiOFF | Il nostro Manifesto

Per chi ha partecipato all’Evento Finale di RadicalisatiOFF leggere Il Manifesto probabilmente significherà rivivere qualcosa di personale. RadicalisatiOFF è stato prima di tutto un’esperienza di vita concreta: una nuova amicizia; un momento di complicità con uno sconosciuto o una sconosciuta durante un’attività; la scoperta di luoghi in cui è possibile fare attività sportive o artistiche … Continua

RadicalisatiOFF e avere a che fare con i giovani: l’evento finale | Silvia Muletti

Il 29 e 30 maggio RadicalisatiOFF ha proposto performance, mostre fotografiche, laboratori, un dialogo strutturato con le istituzioni, nella due-giorni di sensibilizzazione e attivismo contro la radicalizzazione del sentimento dell’odio e delle azioni violente nella città di Torino. RadicalisatiOFF è stato un evento, un percorso, uno stimolo e una scintilla. Un percorso attivo delle associazioni … Continua

Al via “RadicalisatiOFF: spegni l’odio in città” un progetto per la prevenzione dell’estremismo violento fra i giovani.

Il Centro Studi Sereno Regis ha presentato in Sala delle Colonne, Palazzo di Città “RadicalisatiOFF: spegni l’odio in città” un progetto di dialogo strutturato per la prevenzione dell’estremismo violento fra i/le giovani. Il progetto finanziato dal programma Erasmus + dell’Unione Europea nella Call 2018 3 KA3 – Support for policy reform, è promosso, insieme al … Continua