Ottobre 2005, EnergyCamper in Sardegna

Per 15 giorni il gruppo di lavoro dell?EnergyCamper ha incontrato in 8 comuni dell’Oristanese scuole, cittadini, amministratori, tecnici e addetti ai lavori dando informazioni, spiegazioni e instaurando rapporti di collaborazione per iniziative future. Il Camper si è dimostrato un vero e proprio ufficio ambientale mobile.
Molta gente, dopo aver avuto le informazioni necessarie, ha deciso di installare pannelli solari termici e fotovoltaici per la produzione di energia termica e elettrica. Questo un punto fondamentale emerso dalla nostra esperienza. La diffusione delle energie rinnovabili in Italia è fortemente legata alla mancanza di un riferimento tecnico e amministrativo dove acquisire informazioni e supporti.
La politica delle fonti fossili, che crea una forte dipendenza del paese del sole dal petrolio e dal gas, non ha ancora nessun interesse, o ne ha ben poco, a sviluppare azioni a sostegno della diffusione della riduzione dei consumi e dello sviluppo delle fonti rinnovabili. Queste le considerazioni più frequenti da parte dei cittadini.

I commenti sono chiusi.