A Silvia De Michelis il premio “Steli di Pace” per il libro “Giornalismo di Pace”

Si è tenuto alla Fondazione Einaudi di Torino, venerdì 21 settembre 2018 in occasione della Giornata internazionale della Pace indetta dall’Onu, il Memorial Ernesto Teodoro Moneta, dedicato al giornalista milanese, figura forse poco nota ma sicuramente una di quelle che “hanno fatto la storia”, l’unico italiano insignito del “Premio Nobel per la Pace” nel 1907. Sono state invitate … Continua

Presentazione del libro curato da Nanni Salio e Silvia De Michelis “Giornalismo di pace”

Con le relazioni di Silvia De Michelis, curatrice del libro e Angela Dogliotti Marasso, presidente del Centro Studi Sereno Regis. Intervengono Marinella Correggia, ecopacifista, rete No-War (via skype), Ugo Lucio Borga, fotogiornalista e Christian Elia, giornalista, condirettore di Q Code Magazine. Coordina Livio Pepino, Edizioni Gruppo Abele. L’incontro sarà tramesso in streaming sul canale youtube del Centro Studi Sereno Regis … Continua

“Giornalismo di pace”, a cura di Nanni Salio e Silvia De Michelis

Il 1° giugno esce per le Staffette delle Edizioni Gruppo Abele Giornalismo di pace, una raccolta di articoli sul tema, a cura di Nanni Salio e Silvia De Michelis. Il libro La guerra domina la scena dell’informazione: per interesse, per scelta politica, per superficialità. I media, poi, vengono per lo più usati dagli Stati come «armi di … Continua

Dove il reportage di guerra ha fallito. Diario di quattro guerre – Patrick Cockburn

Le quattro guerre combattute in Afghanistan, Iraq, Libia e Siria lungo il corso degli ultimi 12 anni hanno tutte implicato, dichiaratamente o celatamente, un intervento straniero in paesi profondamente divisi. Per ciascuno di essi, il coinvolgimento dell’Occidente ha esasperato divisioni già esistenti e condotto le parti in conflitto alla guerra civile. In ciascun paese, tutta … Continua

Porte scorrevoli: si accomodi, Mrs Monsanto – Silvia De Michelis

Il cibo, si dice, fonte di vita. Attualmente, però, canale d’ingresso per minacce che, per portata e natura, hanno la capacità di ripercuotersi a livello globale fino a quasi giustificare il ricorso alla parole “genocidio” per descrivere la condotta di coloro che queste minacce pongono in essere. Ma andiamo con ordine. Nel 2008 la giornalista … Continua

Pace e arte: alla ricerca dell’interconnessione – Johan Galtung

Qualche tempo fa una galleria d’arte norvegese, la Galleri Lista Fyr, situata nel punto più a sud della Norvegia, a Lindesnes, ospitò un mostra d’arte. Il titolo era FOLK-05 local global (FOLK-05 locale globale; “folk” significa gente), che invitava alla “comunicazione e comprensione tra le persone attraverso le arti visive”. Più di 20 artisti provenienti … Continua

Peacebuilding strategico basato sulle arti – Michael Shank e Lisa Schirch

Le arti offrono ai professionisti di peacebuilding strumenti unici per la trasformazione di difficili conflitti interpersonali, intercomunitari, nazionali e globali – mezzi che non sono attualmente diffusi o disponibili all’interno del settore del peacebuilding. Il loro compito è trovare modalità strategiche per incorporare le arti nel settore del peacebuilding e creare uno spazio dove le … Continua