Fragili ma interconnessi | Settembre 2020, mese del creato

Solo unendo le forze per adottare stili di vita sostenibili non saremo più predatori di mari e terre “È molto nobile assumere il compito di avere cura del creato con piccole azioni quotidiane, ed è meraviglioso che l’educazione sia capace di motivarle fino a dar forma a uno stile di vita”, Papa Francesco, Laudato si’ … Continua

Fukushima nove anni dopo | Elena Camino

Chi si ricorda ancora dell’11 marzo 2011? Se lo ricordano di sicuro i 7.000 abitanti della città di Futaba, che furono obbligati ad abbandonare le loro case dopo che un forte terremoto e un successivo tsunami uccisero più di 18.000 persone lungo la costa nord-orientale del Giappone [1].  La cittadina di Futaba, situata 4 km … Continua

La matrice religiosa della violenza | Cinzia Picchioni

Una grande scritta campeggiava dietro al tavolo dei relatori. Per quello che ne so la frase – La luce splende nelle tenebre – prosegue: …e le tenebre non l’hanno sopraffatta, e da sempre mi «smuove» e commuove.Ora so che è una specie di «motto» dei valdesi (che adoro, senza sapere nemmeno il perché, ora – … Continua

Memoria di Nanni | Enrico Peyretti

Nanni è morto troppo presto. Una delle ultime discussioni con lui, dopo la presentazione di un libro (non ricordo quale) fu sulla tesi che le religioni sono nate per paura della morte, per rimedio-opposizione-consolazione alla morte. Io lo contestavo dicendo che sono nate anche da un  sentimento positivo della grandezza che ci avvolge, ci genera, … Continua

Dio odia le donne. Silvia Berruto intervista Giuliana Sgrena

STORIE è la sezione dedicata a cinque narrazioni che invitano a riflettere su violenza e nonviolenza, resistenze, pace e guerre. La proposta è inserita nello spazio Espace memoria, all’Espace Populaire di Aosta (Italy), dove è nato 10 anni fa il progetto culturale Collettivamente memoria di cui sono ideatrice, conduttrice e quest’anno co-promotrice. Il secondo incontro … Continua

Discutiamo del futuro: un saggio sul tempo | Johan Galtung

Premio dell’Associazione Sociologica Internazionale Nuova Scuola di Ricerca Sociale, New York NY, 15 novembre 2016 L’Occidente, e le scienze occidentali in particolare, hanno un modo peculiare di concettualizzare il tempo; derivato da due millenni di cristianesimo. Così, nelle civiltà dell’induismo e del buddhismo, in Cina e Giappone fra le altre, il tempo scorre da eternità … Continua

Fondamentalismo-Estremismo-Violenza Religiosi | Johan Galtung

Per navigare in queste difficili acque concettuali ci servono alcune norme. Ecco tre suggerimenti (la violenza può essere diretta – come talvolta prescritto dalle religioni abramitiche – o strutturale come con l’hinduismo):

Ancorare il “fondamentalismo religioso” nelle scritture religiose prese alla lettera secondo i fondamentalisti, non in quanto “interpretate”;
Ancorare l’“estremismo” all’azione violenta, verbale o fisica;