Un giorno contro l’omofobia | Rosanna Caruso e Francesca Finelli

Dal 2004, in 132 paesi, il 17 Maggio, si celebra la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, (IDAHOBIT,  International Day Against Homophobia, Transphobia and Biphobia). Il 17 Maggio è una data molto importante per la comunità LGBT+ perché nello stesso giorno nel 1990  è stata rimossa l’omosessualità dall’ ICD (International Classification of … Continua

RadicalisatiOFF. Giovani e radicalizzazione: il ruolo dell’educazione non formale | II incontro

II INCONTRO: hate speech online: caratteristiche e rischi per i giovani ruolo dell’informazione e della conoscenza come antidoto alla radicalizzazione e all’odio, e ruolo del web nella costruzione della conoscenza per i giovani sperimentazione di attività educative non formali sul tema riflessioni e spunti Per radicalizzazione non si intende solo l’estremismo islamico, ma qualunque processo … Continua

RadicalisatiOFF. Giovani e radicalizzazione: il ruolo dell’educazione non formale | I incontro

1° INCONTRO: lunedì 22 maggio, ore 18 sala Gandhi conoscenza dei partecipanti dati e riflessioni sulla radicalizzazione: cosa intendiamo per “radicale”? Esiste un radicalismo positivo? E se fossimo radicali anche noi? introduzione all’educazione non formale: pedagogia dello shock, apprendimento cooperativo, learning-by-doing sperimentazione di attività educative non formali sul tema condivisione di esperienze Per radicalizzazione non … Continua

L’omofobia non c’è solo in Russia – Laurie Penny

Non c’è niente di male nel dare solidarietà agli omosessuali e ai transessuali russi. Ma gli altri paesi non meritano una medaglia solo perché sono meno omofobi dei russi Prendersi gioco degli omofobi è diventato uno sport nazionale che posso anche condividere. Da quando sono cominciate le Olimpiadi invernali 2014, a Soci in Russia, i … Continua

Ergastolo agli omosessuali in Uganda – Rita Plantera

Diritti. Il presidente Museveni firma la contestata legge che criminalizza i gay e chi non li denuncia. Ora si teme la formazione di ronde civili con licenza di «punire» e «correggere». Usa e Ue non sono riuscite a fermare il loro miglior alleato in Africa. La condanna di Desmond Tutu L’omofobia è da ieri legge in … Continua