«A Taranto serve una ecoriconversione e ci sono i soldi per farlo» |Olivier Turquet intervista Alessandro Marescotti

Alessandro Marescotti segue col gruppo PeaceLink di Taranto la vicenda dell’ILVA da tanti anni ed è più volte intervenuto, soprattutto a difendere il catastrofico stato della salute al Quartiere Tamburi e in tutta Taranto. Alessandro ci puoi dare gli ultimi dati aggiornati e il quadro della situazione? Gli ultimi dati sono quelli della VIIAS, la … Continua

Bolivia: perché è in atto un golpe contro Evo Morales? | Olivier Turquet

In Bolivia è in atto un colpo di stato. Lo è per la semplice ragione che alte cariche dell’esercito hanno chiesto a un presidente legittimamente eletto e in carica fino a gennaio del 2020 di dimettersi. Questo ci ricorda l’ampia tradizione in materia in quella regione. Poco prima di essere eletto per il primo mandato … Continua

Un albero per Alberto | Olivier Turquet

Su invito della famiglia L’Abate oggi, secondo anniversario della scomparsa di Alberto L’Abate, si piantano alberi come modo di ricordare la persona e la sua opera. Aderendo a quest’invito ho piantato un piccolo arbusto di alloro. Piantare un albero è un’azione semplice e facile per tutti ed ha il significato simbolico di costruirsi un piccolo … Continua

«Venezuela…? Non sono mai stata in un posto dove la gente avesse così tanta voglia di parlare» | Olivier Turquet intervista Marinella Correggia

Con tutte le sanzioni che hanno comminato in giro è passato sotto silenzio che gli Usa in questi giorni hanno reso ancora più stringenti le sanzioni economiche unilaterali al Venezuela (illegali per il diritto internazionale). Chi ne vuole sapere di più può consultare il sito della Mision Verdad). Marinella Correggia è partita a Febbraio per il … Continua

In Libano i profughi siriani rischiano la catastrofe | Olivier Turquet intervista Alberto Capannini

Alberto Capannini è un volontario dell’associazione Papa Giovanni XXIII impegnato nell’Operazione Colomba in Libano dove la situazione umanitaria sta diventando drammatica. Ci puoi spiegare perché la situazione in Libano per i siriani rifugiati si è recentemente aggravata? In Libano, dalla formazione del nuovo governo al’ inizio di quest anno, si è scelta la parola d’ordine … Continua

Il popolo saharawi è un popolo pacifico e ha scelto sempre soluzioni nonviolente | Olivier Turquet intervista Mohamed Dihani

Mohamed Dihani è un attivista saharawi fin da quando era bambino. È stato protagonista di una complessa vicenda giudiziaria dove le accuse nei suoi confronti sono progressivamente svanite nel nulla ma il carcere ingiustamente subiti ha lasciato tracce indelebili nel suo corpo. Mohamed ha fondato l’agenzia stampa Wesatimes che è il più importante mezzo di … Continua