Il Covid e la guerra delle parole | Lorenzo Guadagnucci

Forse abbiamo sottovalutato quel nauseante linguaggio bellico, pur notato da molti già in marzo, utilizzato da politica istituzionale, grandi media e imprese per raccontare e affrontare la pandemia. Non si tratta di un confronto fra decisionismo e buone maniere ma, scrive Lorenzo Guadagnucci, di visioni del mondo e dei propri compiti. La “guerra al Covid” … Continua

Mutuo appoggio e tramonto neoliberale | Lorenzo Guadagnucci

L’aiuto reciproco, malgrado viviamo la società della competizione, continua a germogliare in tanti modi diversi. Accade da sempre, come ci ha spiegato molto tempo fa Petr Kropotkin. Il suo pensiero può rivelarsi un importante punto d’appoggio, nella riscoperta di una tradizione – il mutualismo – che la stessa sinistra del Novecento ha abbandonato. “In questi … Continua

A lezione dal Coronavirus. Prendiamo appunti | Lorenzo Guadagnucci

Molto si legge e si scrive in questi giorni sul “dopo”, quando usciremo di casa, torneremo alle nostre vite e metteremo a frutto – questa la speranza, l’ambizione, il programma di lotta, a seconda delle prospettive – la lezione che la pandemia da Coronavirus ha impartito all’intera umanità. Poiché la tentazione generale nei circoli del … Continua

Chiedo scusa se parlo di animali (e di clima, giustizia, futuro) | Lorenzo Guadagnucci

Chiedo scusa se parlo di animali, argomento  tabù per la politica. Sì, per la politica, perché la condizione animale è uno dei grandi scandali della società moderna. Uno scandalo scomodo e rimosso. Nessuno vuole metterlo a fuoco. Milioni di animali vengono fatti nascere  solo scopo di essere uccisi al termine di brevi non-vite condotte in spazi concentrazionari. … Continua

Una marcia che cambia il mondo | Lorenzo Guadagnucci

Le marce di protesta e di proposta sono state nella storia fra gli strumenti più potenti di cambiamento sociale dal basso. La Marcia del sale guidata da Gandhi in India nel 1930, la Marcia su Washington per il lavoro e la libertà del 1963 chiusa con il celebre discorso di Martin Luther King “I have … Continua

Il giardino di Elena, bel fiore della pace da Sant’Anna di Stazzema ad Avenza | Lorenzo Guadagnucci

Avenza è una frazione del comune di Carrara ma è anche una piccola orgogliosa città ribelle, terra di anarchici e repubblicani, luogo natale di Gino Lucetti, l’anarchico che attentò alla vita di Benito Mussolini, e di numerosi militanti antifascisti. Il corso principale è intitolato a Gino Menconi, prima repubblicano poi comunista, a lungo in prigione … Continua

Presentazione del libro ERA UN GIORNO QUALSIASI | di e con Lorenzo Guadagnucci

  Sant’Anna di Stazzema, la strage del ’44 e la  ricerca della verità. Una storia lunga tre generazioni. Pubblicato dall’editore Terre di Mezzo nel 2016 A cura e per la presentazione di Silvia Berruto con l’intervento dell’autore, Lorenzo Guadagnucci Co-promozione: Collettivamente Memoria con Espace Populaire/Arci VdA e Centro Studi Sereno Regis. Ad Aosta la presentazione si svolge lunedì 20 … Continua

Era un giorno qualsiasi | Silvia Berruto intervista Lorenzo Guadagnucci

Era un giorno qualsiasi. Sant’Anna di Stazzema, la strage del ’44 e la ricerca della verità. Una storia lunga tre generazioni ”Le storie crediamo ci appartengono, appartengano a tutti. Sono storie che ci legano che ci collegano che ci uniscono proviamo a vederle … “ Massimiliano Filone, Sant’Anna di Stazzema, 12 agosto 2016 STORIE è la … Continua