E allora le foibe? E allora i noTav?

Autore Ezio Bertok Da quando Umberto Bossi nel lontano 1993 aveva parlato di pallottole ai giudici è stato un percorso tutto in discesa per le parole velenose in libertà. Bossi poi aveva sostenuto che la frase «La vita di un giudice che volesse indagare sulla Lega vale il costo di una pallottola: 300 lire» era solo … Continua

Creatività e solidarietà in Valle di Susa 

Mentre a Chiomonte si completa l’esproprio di terreni più lungo e militarizzato di sempre, la lotta nonviolenta al progetto Torino-Lione incrocia il percorso dei migranti che tentano il passaggio in Francia. I 57 km del tunnel di base fra Susa e Saint Jean de Maurienne servirebbero per “agevolare e velocizzare lo spostamento di merci e … Continua

Là nella valle c’è un cantiere…

Autrice Daniela Bezzi L’esproprio – voci della protesta no tav là nella valle c’è un cantiere… un cratere transennato della Val Susa Si sono conclusi il 17 marzo gli espropri più lunghi, complessi, anomali, militarizzati (e incredibilmente: ignorati) nella storia d’Italia, che peraltro nello stesso giorno ha festeggiato il 160 Anniversario di Unità. Iniziati il … Continua

Anche noi vogliamo la luna: benvenuti! | Angela Dogliotti

«Volere la luna significa proporsi quello che può sembrare impossibile a molti, ma che in realtà dovrebbe essere normale: cambiare radicalmente il proprio modo di essere, di pensare, agire, cooperare e aggregarsi, tenendo fermi i valori di riferimento di un solidarismo radicale. Il mondo è cambiato, è ora di cambiare noi stessi. E il nostro … Continua

TAV e Val Susa: diritti alla ricerca di tutela

 Il Tribunale Permanente dei Popoli, erede del Tribunale Russell, ha deciso di intervenire sul “caso” Valsusa  martedì 21 ottobre 2014 ore 17.30, sala Gandhi Le grandi opere, anche in Europa, vengono realizzate violando diritti fondamentali di singoli abitanti e di intere comunità? Interventi di: Alessandra Algostino, Ezio Bertok, Paolo Mattone, Livio Pepino, Sandro Plano, Angelo Tartaglia