L’India si allontana dalla democrazia?

AutriciDaniela Bezzi, Elena Camino Una crescente repressione L’India – la più grande ‘democrazia’ del mondo – da alcuni decenni è avviata verso pratiche di crescente controllo politico della popolazione. In più ha abbracciato gli orientamenti neoliberisti proposti dalle élites finanziarie dell’economia globale. Da anni si segnala la repressione delle voci libere. Incarcerazione di molti dissidenti … Continua

India: precipita nel caos la mobilitazione contadina convocata per Republic Day

AutriceDaniela Bezzi Bilancio assolutamente provvisorio di un 26 gennaio 2021, Festa delle Repubblica Indiana che – come purtroppo si temeva – ha messo a ferro e fuoco per ore la città di Delhi. E ha registrato l’impensabile: la “conquista” del Lal Quila, il Forte Rosso, monumento-simbolo della Capitale non solo perché grondante di storia, ma perché … Continua

India: la protesta del settore contadino continua a oltranza

Autrice Daniela Bezzi Mentre l’attenzione del mondo è focalizzata sul molto prossimo insediamento di Biden a Capitol Hill, ancora sotto shock per l’attacco delle truppe pro-Trump il 6 gennaio, l’India sta seguendo con il fiato sospeso il braccio di ferro in corso da quasi due mesi tra il fronte contadino e il Governo di Narendra … Continua

Nella più totale impunità l’emergenza continua nelle carceri indiane

Intervista a Virginius Xaxa di Daniela Bezzi Ci è già capitato più volte di denunciare su questo sito la situazione emergenziale del sistema giudiziario indiano, che sempre più spesso negli ultimi anni, di fronte a qualsiasi forma di dissenso, ha fatto ricorso al cosiddetto UAPA, acronimo che sta per Unlawful Activities Prevention Act. In pratica … Continua

INDIA. Chi è Stan Swamy? E perché a 83 anni è in galera per terrorismo? | Daniela Bezzi

Il gesuita – attivista In Jharkhand, uno stato del centro India normalmente escluso dalle rotte turistiche, lo conoscono tutti come il gesuita-attivista, da sempre accanto agli adivasi nella difesa dei loro diritti. Una difesa difficile, perché quasi sempre si tratta di diritti considerati sì fondamentali da una quantità di protocolli e risoluzioni (dalla stessa dichiarazione universale … Continua

Oltre mille villaggi uniti nel ricordo della ragazza violentata | Daniela Bezzi

 Il 14 ottobre è una data importante per l’India, in particolare per l’India dei Dalits. E l’anniversario di quel giorno, nel 1956, in cui Ambedkar – considerato il padre della Costituzione indiana oltre che una formidabile fonte di ispirazione per tutti gli intoccabili dell’India – ha esemplarmente annunciato la sua conversione al buddhismo, come unica possibile uscita … Continua

Il Lockdown in India? Un crimine contro l’umanità, ci vorrebbe un tribunale… | Vijay Prashad intervista Arundhati Roy

Introduzione di Daniela Bezzi È la conclusione cui perviene la scrittrice indiana Arundhati Roy, in questa recentissima intervista con Vijay Prashad (Direttore dell’Istituto di Ricerca Sociale Tricontinental.org oltre che giornalista, attivista, storico dei movimenti) che qui pubblichiamo per gentile concessione del web site indiano NewsClick. Un contributo importante per più di un motivo: innanzitutto per ciò che ‘di nuovo’ la Roy … Continua

Arundhati Roy, voce dal silenzio | Daniela Bezzi

Intervista. L’autrice indiana di «Il dio delle piccole cose», attivista politica dei diritti umani, racconta il suo paese durante la quarantena Rapido bilancio di un lockdown che in India, date le dimensioni, è stato anche il più grande del mondo. L’impressionante esodo non è mai finito e chissà quando si concluderà, anche oltre la prevista data … Continua