Silenzio e vita eremitica

print

Pratica del silenzio guidata da suor Paola Biacino, eremita diocesana

Mamma, nonna, eremita. Il suo eremo è una piccola baita in montagna, un poco più in alto del Monastero di Pra d’Mill (Bagnolo Piemonte). Prega, lavora e accoglie tutti coloro che bussano alla sua porta.


** Il gruppo interreligioso pratica l’esperienza del silenzio- da oltre sette anni – come un tempo dedicato allo sviluppo della consapevolezza, della spiritualità, della nonviolenza, nel rispetto delle diverse convinzioni, appartenenze e tradizioni religiose.

Propone l’opportunità di uno spazio aperto a tutti coloro che– di ogni fede o di nessuna fede–desiderano ritrovarsi per pregare, meditare, ascoltare, comunicare, secondo la propria pratica spirituale di riferimento.

Conquestiintentiilgruppo,col desiderio che il carattere universale di questoincontro possa essere anche un augurio di benevolenza e di pace,vuole esprimere conla sua presenza un segno piccoloma sincero di speranza a Torino, cittàmultietnica,multiculturale e multireligiosa

Info:0110869673; [email protected]