Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Le epidemie della globalizzazione | Seminario con Paolo Vineis a partire dall’opera di Luciano Gallino

giovedì 8 Novembre 2018 | ore 18.00

- Ingresso libero

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino, ASAPI Istituto Avogadro, Unione Culturale Antonicelli, Centro Studi Sereno Regis

Invitano alla presentazione di

La finanziarizzazione insostenibile: ambiente, salute, lavoro

Ciclo di seminari a partire dall’opera di Luciano Gallino

Causa fondamentale della sconfitta dell’uguaglianza è stata, per Luciano Gallino, dagli anni Ottanta in poi, la doppia crisi, del capitalismo e del sistema ecologico. La sola crisi del capitalismo ha molte facce: l’incapacità di vendere tutto quello che produce; la riduzione drastica dei produttori di beni e servizi; il parallelo sviluppo del sistema finanziario al di là di ogni limite. A queste crisi il capitalismo ha reagito accrescendo lo sfruttamento irresponsabile dei sistemi che sostengono la vita – il sistema ecologico – con il ferreo sostegno di un’ideologia, il neoliberalesimo, che riducendo tutti a mere macchine contabili dà corpo a una povertà dell’azione politica quale non si era forse mai vista nella storia.

Dalla presentazione de Il denaro, il debito e la doppia crisi spiegati ai nostri nipoti, Einaudi, 2015

I seminari intendono recuperare il pensiero scientifico e culturale di Luciano Gallino attraverso riflessioni che correlano ambiente, salute e lavoro; temi che ci riguardano tutti come lavoratori, esseri umani liberi e uguali e cittadini, soggetti di diritti anche sul lavoro che non è una merce.

 

Primo appuntamento: giovedì 8 novembre 2018 h: 18.00

Paolo Vineis (docente di Epidemiologia all’Imperial College di Londra)

Le epidemie della globalizzazione

Introduce Paola Borgna (Università di Torino)

Aula Magna Istituto Amedeo Avogadro | Corso San Maurizio, 8 – Torino

Luciano Gallino cominciò la sua attività di sociologo a metà degli anni ’50 all’Olivetti di Ivrea dove fu direttore del Servizio di ricerche sociologiche e studi sull’organizzazione. Ricercatore a Stanford, professore a Magistero e ordinario di Sociologia a Scienze della formazione a Torino, ha scritto opere importanti, critiche del sistema capitalistico e dell’ideologia neoliberale, in difesa di cittadini e lavoratori, denunciando gli intrecci pericolosi fra industria e sistema finanziario. I suoi libri rappresentano un lascito coerente di idee e proposte da cui ripartire. “Dire ciò che è, rimane l’atto più rivoluzionario” è la citazione di Rosa Luxemburg che, con la dedica ai nipoti, apre il suo ultimo volume: Il denaro, il debito e la doppia crisi.

 

Dettagli

Data:
giovedì 8 Novembre 2018
Ora:
18.00
Prezzo:
Ingresso libero
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Organizzatore

Centro Studi Sereno Regis
Telefono:
+39011532824
Email:
info@serenoregis.org
Visualizza il sito dell'Organizzatore

Luogo

Aula Magna Istituto Amedeo Avogadro
Corso San Maurizio, 8
Torino, Italia
+ Google Maps
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dettagli

Data:
giovedì 8 Novembre 2018
Ora:
18.00
Prezzo:
Ingresso libero
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Organizzatore

Centro Studi Sereno Regis
Telefono:
+39011532824
Email:
info@serenoregis.org
Visualizza il sito dell'Organizzatore

Luogo

Aula Magna Istituto Amedeo Avogadro
Corso San Maurizio, 8
Torino, Italia
+ Google Maps