Prevenzione dell’estremismo violento o aiuto allo sviluppo dei media? | Jake Lynch

La caratteristica ideologia della Guerra al Terrorismo è stata riassunta da Richard Perle, falco dell’era di Reagan che al tempo dei dirottamenti suicidi dell’11 settembre [2001] dirigeva il think-tank interno al Pentagono Defense Policy Board. “Dobbiamo decontestualizzare il terrore/ismo” intonava. “Qualunque tentativodi trattare le radici del terrorismo è un tentativo di giustificarlo. Dev’essere semplicemente combattuto e distrutto”. Il giorno dopo … Continua

Perché gli USA sono in caduta – e più velocemente di quanto ci si possa aspettare: una predizione di 40 anni fa che si avvera | Jan Oberg

La posizione unica, dominante degli Stati Uniti nel mondo post-1945 è ben nota. La mantengono grazie sia a un grandissimo capitale storico di buona volontà e di previa gloria agli occhi di generazioni un po’ in tutto il mondo, sia a militarismo e imperialismo rampanti che hanno distrutto la buona ‘America’ che solevano essere. La maggior divisione al … Continua

Ancora oggi quiete e inquietudine della Napoli di Giancarlo Siani | Benedetta Pisani

“Ué, lo sai che Giuseppe tiene il coltellino in tasca?”, dice Ciro – di dodici anni – a mia sorella. Domenica mattina, Rione Materdei. Alessandra non era lì per caso. Voleva portare testimonianza fotografica di quella realtà “parallela” eppure così vera e presente. Le è parso di essere catapultata senza pietà in una Napoli antica, … Continua

In quale mondo stiamo per entrare? | Johan Galtung

Non so; ma penso di saperne qualcosa… Almeno penso, quindi mi può capitare di sapere… Non un mondo di stati-nazione. Han fatto il loro tempo, salvo i più grandi. In maggioranza sono semplicemente troppo piccoli. Uno stato riguarda il potere di controllo, mediante un’organizzazione cui ci si riferisce pure con il termine stato; lo stato … Continua

Chi c’è dietro la giudice che processa Assange | Manlio Dinucci

L’arte della guerra. Coinvolta in diversi conflitti di interessi a causa dei suoi legami familiari, la giudice che decide sulle sorti di Assange è sposata con un pezzo grosso dell’industria militare e dei servizi di intelligence Emma Arbuthnot è la giudice capo che, a Londra, ha istruito il processo per l’estradizione di Julian Assange negli Usa, … Continua

Illegale lo spionaggio di massa americano della National Security Agency | Alessandro Marescotti

Importante riconoscimento di una corte d’appello Usa. “Non avrei mai immaginato che sarei vissuto per vedere i nostri tribunali condannare le attività della Nsa come illegali e nella stessa sentenza vedermi attribuito il merito per averle rivelate”, ha commentato dello stesso Edward Snowden. Nel 2013 Edward Snowden denunciò al mondo intero che la National Security … Continua

Si può “aggiustare” la democrazia USA? | Richard Falk

Condivido l’opinione che l’elezione 2020 negli Stati Uniti sia soprattutto un referendum sul fascismo, e per questa e molte altre ragioni auspico che produca una valanga pro-Biden seguita da un trasferimento di potere politico senza scosse. Dall’attuale prospettiva questo genere di scenario politico benigno pare di materializzazione improbabile. Invece ci possiamo più realisticamente aspettare un’elezione … Continua