Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali

Al Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali (CALP) di Genova il premio Lifetime Organizational War Abolisher 2022

Marioluca Bariona

L’organizzazione World BEYOND War ha assegnato il premio Lifetime Organizational War Abolisher 2022 al Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali (CALP) di Genova e all’Unione Sindacale di Base (USB) in riconoscimento della loro lotta contro il passaggio e il commercio di armi attraverso lo scalo genovese.

Nel 2019 il CALP contribuisce a impedire il caricamento sul cargo Bahri Yanbu di materiale per l’esercito saudita, impegnato nel catastrofico bombardamento della popolazione civile in Yemen, azione che riceve il sostegno di Papa Francesco. Successivamente, nel maggio 2021 CALP e USB collaborano per fermare un carico di missilistica in partenza dal porto di Livorno e diretto verso Israele. Nel 2022 CALP e USB manifestano per bloccare un altro carico per l’Arabia Saudita da Genova e collaborano per sospendere una consegna di armi camuffate da aiuti umanitari in partenza dall’aeroporto di Pisa e dirette in Ucraina.

Il CALP, composto da una ventina di delegati USB, nasce nel 2011. Immediatamente solidarizza con i lavoratori a basso potere contrattuale e con i movimenti antifascisti. I membri del CALP si oppongono al traffico di armi sia come scelta etica, sia in rispetto alla Legge 185 del 1990, sia per i rischi per i lavoratori e per la popolazione dovuti alla movimentazione di esplosivi in un porto all’interno di un contesto urbano densamente abitato. Da febbraio 2021 cinque attivisti del CALP sono indagati dalla Procura di Genova per le loro proteste antimilitariste. Per questo vengono ricevuti da Papa Francesco.

La consegna

Il premio sarà consegnato durante una cerimonia aperta al pubblico che verrà trasmessa online il 5 settembre alle ore 20 italiane. Contestualmente si consegneranno altri tre premi assegnati rispettivamente al Whidbey Environmental Action Network (WEAN), al regista neozelandese William Watson e al deputato laburista Jeremy Corbyn. Per il Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali parteciperà alla cerimonia il portavoce José Nivoi.

World BEYOND War è un movimento globale nonviolento fondato nel 2014 per porre fine alle guerre. Dal 2021 conferisce premi a organizzazioni e attivisti che promuovono la causa dell’abolizione della guerra e contribuiscono a ridurre la produzione dell’industria bellica. La strategia di World BEYOND War si basa sulla smilitarizzazione, sulla gestione nonviolenta dei conflitti e sulla costruzione della cultura di pace.
1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] avranno l’onore di condividere con Jeremy Corbyn (tra gli altri) il prestigioso Premio di World Beyond War per essersi concretamente, ovvero fisicamente, opposti al traffico di armi, eccoci a riscoprire (in […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.