Attesa di Dio

Cinzia Picchioni

La copertina del libro di Simone Weil, Attesa di Dio

Simone Weil, Attesa di Dio, Adelphi, Milano 2008, pp. 356, € 25,00

Attesa di Dio (Attente de Dieu il titolo originale) è una raccolta di testi composti fra il 1941 e il 1942 dalla filosofa e mistica francese Simone Weil (Parigi, 3 febbraio 1909-Ashford, 24 agosto 1943).

Il libro ha una sua voce in Wikipedia, da cui si traggono alcune note. L’opera fu pubblicata postuma (per la prima volta in francese) nel 1950 dalla casa editrice La Colombe; la prima edizione italiana è del 1954 (editore Casini), cui seguì, nel 1972, un’edizione Rusconi.

Quella che segnaliamo questa settimana è l’edizione della Bibilioteca Adelphi (2008), che è disponibile al prestito nella Biblioteca del Centro Studi Sereno Regis di Torino. 

In alcune lettere, composte fra gennaio e maggio del 1942, la Weil racconta il suo avvicinamento al cristianesimo a partire dall’infanzia («Sono per così dire nata, cresciuta e sempre rimasta nell’ispirazione cristiana» […] e le prime esperienze mistiche ad Assisi:  «Mentre ero sola nella piccola cappella romanica del secolo XII di Santa Maria degli Angeli […] in cui san Francesco ha pregato tanto spesso, qualcosa più forte di me mi ha costretta, per la prima volta in vita mia, a inginocchiarmi».

Dal sito dell’editore Adelphi citiamo le forti parole che sembrano la giusta chiusura di questa segnalazione:

«Ponendosi sulla soglia di una Chiesa che ha svilito la verità a linguaggio normativo, e rimanendo “in attesa” nel punto d’intersezione fra cristianesimo e tutto ciò che non lo è, Simone Weil esprime, attraverso “un esempio concreto e certo di fede implicita”, l’urgenza di una nuova forma di religione e di una radicale trasformazione dell’anima. E ancora oggi non si esce illesi dalla lettura di pagine fra le più alte che nel secolo scorso siano apparse».

Recensione di Cinzia Picchioni

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.