Youth Meetings Movement e Attua-Giovani al Dega Ultima Spiaggia

Autrice
Elisa Crescitelli


Youth Meetings Movement

Il progetto Youth Meetings Movement (YMM) svolto in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis di cui vi abbiamo parlato qualche mese fa non si è fermato. Il 29 luglio abbiamo avuto un primo incontro con i/le giovani servizio civilist* di Settimo e il 12 settembre abbiamo partecipato al Dega Ultima Spiaggia, un evento rivolto ai/alle giovani tra i 14 e i 30 anni nella città di Settimo torinese.

L’intento dello YMM è quello di consentire ai/alle giovani di assumere un ruolo attivo nella ricerca di soluzioni sostenibili ai problemi sociali; imparando e collaborando con giovani di diversa provenienza in tutta Europa e agendo a livello locale, internazionale e digitale.

Così con il nostro stand abbiamo potuto far conoscere il progetto a cui stiamo partecipando. L’assemblea giovanile che nata, “Attua-Giovani”, vorremo si costituisse come momento di dialogo e confronto per i/le giovani di Settimo.

I protagonisti

Youth Meetings Movement

I veri protagonisti del Dega Ultima Spiaggia sono stat* i/le giovani coinvolti con delle brevi attività da ciascuna delle realtà presenti sul territorio di Settimo e all’evento con i loro stand.

Noi con il nostro stand abbiamo proposto un gioco veloce di riflessione sulla narrazione e gli stereotipi che circolano nella discussione pubblica sui/sulle giovani. L’obiettivo era quello di permettere ai/alle ragazz* di riflettere su questo tipo di affermazioni e di contro-narrarle provando ad immaginare una risposta alle stesse.

Youth Meetings Movement

Inoltre, questo evento è stato anche un’occasione per le diverse associazioni presenti, di dialogare tra loro, di farsi conoscere e far conoscere i rispettivi progetti. Noi, nel corso dell’evento, abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con dei rappresentanti di Giovani senza frontiere, un altro progetto che si realizza sul territorio piemontese con l’obiettivo di promuovere la partecipazione tra gruppi giovanili, con i ragazz* di GiOC un’associazione di giovani lavoratori e studenti che svolge attività formative ed educative, con il gruppo di ragazz* che si occupa di Educativa di strada sul territorio di Settimo, con i QuokKattivi un gruppo informale di giovani che ha come scopo quello di coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza sui temi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e con molte altre realtà.

Il ruolo del terzo settore

Questo mostra il ruolo importante che hanno associazioni e gruppi informali; valorizzando dunque le attività del terzo settore sul territorio di Settimo e più in generale su quello piemontese. Una rete di attori sociali che svolge un ruolo importante per la cittadinanza stimolando riflessione, dialogo e partecipazione su temi molto eterogenei tra loro.

Il Dega Ultima Spiaggia è stato un momento per ritornare a dialogare anche al di fuori di uno schermo di computer. Per il nostro progetto è stata un’occasione per iniziare a creare legami con le realtà già presenti sul territorio e i/ le giovani di Settimo. E se anche voi che state leggendo siete un po’ incuriositi da “Attua-giovani” potete iniziare a seguirci sulla nostra pagina Instagram “Attua-Giovani”, dove vi terremo aggiornat* sui prossimi momenti di incontro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.