L’intellettuale nel labirinto. Norberto Bobbio e la «guerra giusta»

print

Segnalazione redazionale


L’intellettuale nel labirinto. Norberto Bobbio

Giovanni Scirocco, L’intellettuale nel labirinto. Norberto Bobbio e la «guerra giusta», Biblion, Milano 2012, pp. 128, € 10,00

Questo lavoro di Giovanni Scirocco è una delle prime ricerche storiche sull’opera di Norberto Bobbio che si avvale in modo sistematico delle carte del suo archivio personale conservate presso il Centro Studi Piero Gobetti di Torino.

Argomento dello studio è il giudizio sulla guerra giusta nelle varie fasi dell’itinerario politico e culturale del filosofo a partire dal 1961, quando Bobbio in colloquio con Günther Anders matura la convinzione che di fronte alla guerra nucleare siamo tutti potenzialmente obiettori di coscienza, fino alle posizioni da lui assunte di fronte alla Guerra del Golfo nel 1991 e alla guerra «umanitaria» con la Serbia nel 1999.

In poche agili ma dense pagine il lettore può seguire lo svolgersi nel tempo delle argomentazioni di Bobbio, illustrate con documenti d’archivio e corroborate da una scelta intelligente e felice di brani tratti dai principali saggi bobbiani sulla pace e la guerra.

(Dalla Prefazione di Pietro Polito)