Arcipelago jihad. Lo Stato islamico e il ritorno di al-Qaeda | Segnalazione redazionale


cop_arcipelago_jihad_bassa-685x1024Giuliano Battiston, Arcipelago jihad. Lo Stato islamico e il ritorno di al-Qaeda, Edizioni dell’asino, Roma 2016, pp. 188, € 12,00

Questo libro racconta una storia del jihad, quella oggi più rappresentativa. Inizia tra la Giordania e l’Afghanistan alla fine del secolo scorso, attraversa il Medio Oriente e arriva al cuore dell’Europa dei giorni nostri. Ruota intorno ad alcuni personaggi principali, incluso il sedicente califfo Abu Bakr al-Baghdadi e la vecchia guardia della leadership di al-Qaeda: Osama Bin Laden e il suo successore Ayman al-Zawahiri.

Si tratta di una storia contrassegnata dalla diffusione del salafismo jihadista, da un parricidio e da una sanguinosa contesa per l’egemonia del jihad in cui si combinano elementi ideologico dottrinali, interessi prosaici, scelte strategiche, pressioni esterne e rivalità personali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.