Un regalo di «buon autunno»

Con Deliberazione della Giunta Comunale n. mecc. 2014-03377/046 del 22 luglio scorso, esecutiva dall’8 agosto, sono state approvate le nuove linee guida dell’iniziativa «Regala un albero alla tua città». Alla luce dell’esperienza derivante da 5 anni di attività, è stato ritenuto opportuno dal 2014 scorporare l’iniziativa in due sotto-iniziative, mantenendo il nome univoco «Regala un albero alla tua città»:

una parte avrà le stesse modalità dell’anno passato (compilazione di un’istanza da parte del proponente, scelta della località e della specie in un elenco tassativo predisposto dalla città e contenente almeno una località per ogni circoscrizione, sopralluogo congiunto tecnico di zona/donatore, invio di risposta scritta al cittadino con coordinate bancarie per il versamento, predisposizione e consegna attestato di donazione (http://www.comune.torino.it/verdepubblico/bm~doc/attestato-prova.pdf) contenente la dedica proposta dal cittadino, iscrizione nel Registro donatori di alberi; impegno a manutenzione di eccellenza per i successivi 5 anni), aumentando però la somma richiesta al donatore a 250 euro ad albero e diminuendo le località disponibili per la donazione;

una parte assumerà i connotati di una iniziativa di crowdfunding e veicolerà le somme raccolte per la realizzazione di uno o più progetti di sostituzione di fallanze in alberate particolarmente in difficoltà e che si rivelino adatte alla messa a dimora senza la necessità di finanziare congiuntamente opere accessorie. L’iniziativa richiederà al donatore il versamento di una somma inferiore, pari a 150 euro a donazione; potrà sopravvivere la possibilità di associare una dedica alla donazione, ma solo per la pubblicazione nel Registro donatori e non per l’attestato; l’invio delle coordinate bancarie per il versamento potrà essere più snello e immediato (solo via e-mail salvo il caso di donatori non dotati di e-mail).

targhette-8x8-2012_finishDall’Equinozio al Solstizio

Le istanze di donazione potranno essere presentate da settembre al 20 dicembre 2014.
Riferimenti per ulteriori informazioni:

Città di Torino
Direzione Edifici municipali, Patrimonio e Verde – Servizio Verde Gestione – Uffici Alberate Urbane
via Padova 29
Torino
tel. 011.44.20110; fax 011.44.20105
e-mail [email protected]

MI-TO… non solo musica

Anche Milano propone qualcosa di analogo:
«Bimbi verdi» è un progetto che prevede di piantare un albero per ogni nuovo nato. È già stata riqualificata la zona dell’Alzaia Naviglio Grande, con 700 piante messe a dimora. Alcune con il nome dei neonati «associati» a loro: i figli dei dipendenti della CHEP Italia (un’azienda che ha aderito al progetto). Il tutto promosso da Lifegate, [email protected]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.