Politics e il nuovo socialismo. Per una critica radicale del marxismo

cop_politics-nuovo-socialismo-w_1(1)Alberto Castelli (a cura di), Politics e il nuovo socialismo. Per una critica radicale del marxismo, Marietti 1820, Milano-Genova 2012, pp. 268, € 22,00

Tra il 1944 e il 1946, a New York, Dwight Macdonald dà vita a «Politics», una rivista radicale che raccoglie le idee di intellettuali americani ed europei. Tra questi si possono ricordare i nomi di Andrea Caffi, Albert Camus, Nicola Chiaromonte, Paul Goodman, Mary McCarthy, George Orwell e Simone Weil. Autori di provenienza differente ma accomunati da uno spirito «irregolare» e capaci di riflettere con profondità di giudizio su questioni centrali come il socialismo, la società dei consumi, la minaccia atomica, i limiti della democrazia rappresentativa, la ricerca di un rinnovamento nonviolento della vita degli uomini. I saggi raccolti in questo volume, sono tra gli scritti più rappresentativi apparsi su «Politics».

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.