Presentazione del volume di Luigi Sandri “Dal Gerusalemme I al Vaticano III. I Concili nella storia”

giovedì 3 aprile 2014 – ore 17,30-19,30
sala Vera Nocentini – via Madama Cristina, 50 – Torino 

cop sandriIntroduce e presiede Dora Marucco, già docente di Storia delle Istituzioni all’Università di Torino. Interverranno, oltre all’autore, Giovanni Filoramo, ordinario di storia del cristianesimo della Università di Torino; Fredo Olivero, della Caritas della diocesi di Torino; Enrico Peyretti, redattore de “Il Foglio”; Aldo Bodrato, teologo. Porteranno un saluto Giovanni Avonto, presidente della Fondazione Vera Nocentini e Vittorio Bellavite, coordinatore nazionale di “Noi Siamo Chiesa”.

Il libro è pubblicato dall’editore Il Margine di Trento nel mese di novembre del 2013.

A cura di “Noi Siamo Chiesa” e Fondazione Vera Nocentini.

Luigi Sandri, vaticanista che sogna il Vaticano Terzo, e una Chiesa finalmente libera dal potere e appassionata del Vangelo, ripercorre in una grande narrazione – offerta, per la prima volta con tale ampiezza, a un lettore non specialista – tutti i Concili ecumenici e/o generali celebrati prima in Oriente dalla Chiesa indivisa e, poi, in Occidente. A mezzo secolo dal Vaticano II (1962-1965) e a 450 anni dalla conclusione del Concilio di Trento (1563), l’opera racconta la storia ricca e contraddittoria dei Concili, come specchio della vita e dei contrasti della Chiesa cattolica e delle altre Chiese. A partire dal primo, quello di Nicea, nel 325. Il libro dà particolare risalto al Tridentino, con tutta l’intricata problematica legata a Riforma e Controriforma. E, naturalmente, al Vaticano II e ai successivi decenni, visti sia nella loro dinamica all’interno della Chiesa romana che rispetto al mondo ecumenico e alle altre religioni. Si interroga, poi, sull’ipotesi di un futuro Vaticano III e su un Gerusalemme II, che veda convocate tutte le Chiese.

Un «manuale» dei Concili, storiograficamente rigoroso, ma scritto come una cronaca «dal vivo», in modo chiaro e avvincente. In mille pagine, la bimillenaria avventura della Chiesa, santa e peccatrice.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.