Mercoledì 13 febbraio a Torino riprende l’iniziativa “ora di silenzio” contro le spese militari

STIAMO MANIFESTANDO PER APPLICARE L’ART.11

DELLA NOSTRA COSTITUZIONE :

L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; …..”

CHIEDIAMO AI NOSTRI GOVERNANTI

– Un chiaro impegno per la Pace e la Nonviolenza

– La riduzione drastica delle spese militari (soppressione dell’acquisto dei cacciabombardieri F35, sommergibili e portaerei ) che sottraggono ingenti risorse ai bisogni vitali della gente : sanità, scuola, ambiente.

– La cancellazione della legge, approvata nel dicembre 2012, che delega alle forze armate ogni piano di riforma e di spesa militare.

– Lo stop alla corsa al riarmo, in forte aumento nell’Unione Europea e un no alla vendita di armi aumentata del 18% nel 2012, in contrasto con la Legge 185/90.

– La trasformazione in difensivo del sistema della Difesa Militare.

– Il rilancio del servizio civile per la Difesa Popolare Nonviolenta.

– Il potenziamento di una Polizia Internazionale sotto l’egida dell’ONU.

– L’attivazione di un tavolo per gli interventi Civili di pace per una difesa Civile non armata e nonviolenta con la partecipazione della società civile.

Ritiro immediato dall’Afganistan  e nessun altro coinvolgimento militare con la scusa ipocrita di ” portare la democrazia”.

Facciamo sentire la nostra forza in concomitanza
di manifestazioni di amiche/amici in altre città.

Invitiamo tutte e tutti ad unirsi a manifestare con noi… ogni mercoledì dalle 18 alle 19 a Torino in piazza Castello lato via Garibaldi

 

A cura di Movimento Internazionale della Riconciliazione – Movimento Nonviolento – Pax Christi Torino
via Garibaldi 13 10122 Torino – Tel. 011 549005 – [email protected]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.