Capitini in Esperanto

mercoledì 8 febbraio 2012 – ore 20:30
Sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis, via Garibaldi, 13 – Torino

Il Centro Esperanto di Torino presenta la traduzione in Esperanto dell’opera di Aldo Capitini “Tecniche di nonviolenza” . Interverranno Enrico Peyretti e un rappresentante dell’associazione radicale “Nitobe“, curatrice della traduzione.

Questa guida fu scritta da Aldo Capitini nel 1967, ma non ebbe la diffusione e l’influenza che avrebbe meritato sulla generazione del 1968. Oggi è forse il momento giusto per riprenderla in mano. Contiene i principi della nonviolenza e un compendio di pratiche e di tecniche, descritte e illustrate sinteticamente, con riferimenti storici a esperienze concrete realizzate in Italia e nel resto del mondo. La ripubblicazione delle Tecniche può essere di grande rilevanza per i problemi politici ed etici di oggi perché illumina il rapporto che dovrebbe esistere tra i mezzi e i fini nella politica e nell’azione sociale, tra il rispetto della legge e la disobbedienza civile.

Ingresso libero

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.