Pillola per la memoria

A casa mia, quando ero piccola, c’era sempre «La settimana enigmistica» e mi ricordo in particolare una rubrica che si intitolava «Forse non tutti sanno che…»; riportava notiziole che, appunto, non erano scontate. Proprio come «la lunga vita dei rifiuti»: forse non tutti sanno quanto tempo ci mettono gli oggetti a bio-degradarsi, senza interventi (certo, se si brucia tutto ci mettono molto meno… ma sappiamo come va a finire con gli inceneritori no?).

Dunque ecco qua un pro-memoria che può orientare le nostre scelte di consumatori-utilizzatori-smaltitori (già, quando compriamo qualsiasi cosa dovremmo sempre chiederci dove la smaltiamo poi? E quanto tempo ci mette a svanire? E se la butterò inquinerà nello «smaltirsi»?).

Dopo questa Pillola «tutti sapranno che…»:

un cartone del latte ci mette 5 anni a «smaltirsi»

Pannolini e assorbenti 200 anni

Carta e ricarica telefonica 1.000 anni!!!!!

Penumatico tempo indeterminato

Contenitore di polistirolo 1000 anni

Sacchetti di plastica 100-500 anni

Stracci di cotone e cordame 1-14 mesi

Fazzoletto di carta 3-6 mesi

Lattina di alluminio 80-100 anni (ma si può riciclare)

Bottiglia di vetro più di 1000 anni (ma si può riciclare)

Legno-compensato 1-4 anni

Accendino usa e getta 100 anni

Bottiglie, piatti e bicchieri di plastica 100-1000 anni

Gomma da masticare 5 anni!!!!

Resti di frutta e verdura 3-6 mesi

Legno verniciato 14 anni

Quotidiani e riviste 3-12 anni

Fiammifero 6 mesi

Sigaretta 3 mesi-5 anni

Dati tratti da un manifesto, Museo di Storia Naturale, Unversità degli Studi di Firenze

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.