Dalla terra alla forchetta – Un nuovo percorso nel torinese

“Cosa c’è ‘dietro’ gli alimenti che acquisto?, “come e perchè la mia spesa influisce sull’ambiente?”, “cosa devo valutare per poter acquistare in modo non dannoso per l’ambiente?”, “è possibile ‘fare la spesa’ con criteri di responsabilità ambientale e sociale?”.
Sempre più persone sono interessate al consumo consapevole e a capire come ritrovare il legame tra il territorio in cui viviamo e i prodotti per la nostra alimentazione.
Il Centro Studi Sereno Regis in collaborazione con Mani Tese offrono la possibilità di approfondire questi temi con il progetto “Dalla Terra alla Forchetta”: a Lauriano nei mesi di settembre ottobre e novembre si terrà un percorso gratuito in otto serate, a iscrizione, in collaborazione con la Associazione Amici della Bilbioteca di Lauriano e patrocinato dai comuni Lauriano, Brusasco, Cavagnolo, Moneu da Po e  Verrua Savoia in provincia di Torino e Crescentino in provuincia di Vercelli.

Con il progetto “Dalla Terra alla forchetta”, il Centro Studi Sereno Regis e Mani Tese realizzano nel 2010 sul territorio piemontese occasioni di informazione e sensibilizzazione sull’impatto ambientale del comparto agroalimentare dando strumenti operativi e di conoscenza per operare scelte maggiormente consapevoli di acquisto.

L’iniziativa verrà presentata a tutti gli interessati in tre incontri a partecipazione libera in
programma per
14 settembre ore 21 Teatro comunale, Monteu da Po (To)
15 settembre ore 21 Cascina Caccia, frazione Villa, S. Sebastiano Po (To)*Presente servizio gratuito animazione bambini
16 settembre ore 21 Sala polivalente, Verrua Savoia (To)

L’iniziativa è realizzata con il contributo del Settore Ambiente, Settore Sostenibilità Salvaguardia ed Educazione ambientale della Regione Piemonte e con il patrocinio del Comune di Savigliano

Il percorso di sensibilizzazione, a iscrizione gratuita, si svolgerà il 28 settembre, il 5, 12, 19, 25 ottobre; il 2, 9 16 novembre presso Biblioteca di Lauriano (To) alle ore 21.00

i titoli degli incontri sono:
28.09.2010 – Criteri e metodi per la ‘sostenibilità forte’: vivere conservando il sistema
5.10.2010 – Il sistema agroalimentare dominante: come e perché è insostenibile
12.10.2010 – La produzione degli alimenti: punti critici di sostenibilità e alternative
19.10.2010 – La realizzazione del prodotto: come il cibo diventa merce
25.10.2010 – Il marketing del cibo e gli imperativi del consumo critico
2.11.2010 – Nella borsa della spesa: in che modo i prodotti agroalimentari arrivano al consumo
9.11.2010- Il Gas: filosofia e modalità di gestione di un modello alternativo
16.11.2010 – Il Gas in pratica: come e perché

Tra gli altri, interverranno Federico Boario, Luca Cerutti, Giorgio Cingolani, Giacomo Petitti, Nanni Salio, Giulio Sensi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.