Pillole di semplicità volontaria – SOS Natale – Semplice Originale Solidale

valletteSono andata a vedere la presentazione di «Pagine libere», una collezione di oggetti semplici, originali e solidali per regali intelligenti anche a Natale. Creazioni uniche, ideate e realizzate dalle detenute della Casa circondariale Lo Russo e Cotugno*: anelli e fermagli per capelli con tasti di vecchi computer (puoi scegliere l’iniziale, o il tasto «pause» o «invio»); catenelle porta-occhiali fatte di tanti quadratini di feltro; porta-occhiali di feltro; ciabattine con disegno personalizzato su ordinazione; ma il pezzo forte secondo me è il kit del ciclista: cappello, fascia porta-libri da legarsi alla vita, ghette per fermare i pantaloni (al posto della classica molletta) e mascherina anti-smog. Il tutto creato con materiale impermeabile, nella fattispecie tovaglie cerate, di quelle che si mettono sul tavolo della cucina, meraviglioso!

Dove? Circolo dei Lettori, via Bogino 9 – 10123 Torino, tel. 011.4326827 o www.circololettori.it

* Il progetto che lacasadipinocchio svolge con le donne detenute è legato alla convinzione della immediata necessità per tutti di adeguare il nostro modo di vivere e di consumare al progressivo e veloce deteriorarsi dell’ambiente. Il laboratorio è diventato in breve una bottega di lavoro dove si utilizzano materiali vergini considerati di scarto o si restituisce nuova vita a tessuti, metalli, plastica o legno. Ogni materiale è considerato, esaminato, maneggiato e lavorato dalle mani delle detenute come se fosse il più raro e prezioso, dimenticando il suo impiego originario per creare pezzi unici: borse, scialli, accessori, elementi di arredo.

(a cura di Cinzia Picchioni – Per contatti: via Bertola, 57 – Torino – 011539170)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.